<<Sono io posso entrare?>>

afferro la manopola della porta e la apro lentamente

<<Certo, sto solo scegliendo l'abito per stasera>>

nascondo l'enorme scatola che ho alle mie spalle

<<E lo hai trovato?>>

alza la mano e la porta sino ai capelli, si gratta la nuca e la riabbassa

<<No, ne prenderò uno da mia sorella, lei è piena di vestiti sbrilluccicosi>>

esterrefatto dalla parola che ha appena pronunciato abbasso lo sguardo portandolo ai piedi, la vedo avvicinarsi alla porta, sta uscendo.

"Tempismo perfetto"

la fermo con questo pacco viola, con un fiocco bianco attorcigliato

<<E questo? Non c'era bisogno di grandi spese e non lo merito da te>>

mi strappa un sorriso

<<E perchè mai, comunque non farti strane idee l'hanno scelto mia madre e la tua, io non ho contribuito, anzi>>

si ferma un secondo

<<Beh che aspetti, aprilo>>

scioglie quel fiocco , a mio parere, perfetto ed apre il pacco

le si illumina lo sguardo

gli occhi le luccicano

tira fuori un abito lungo con un corpino nero separato da una gonna con sfumature viola, fuxia, marrone e bianco alla fine.

<<Si sono date da fare, è meraviglioso>>

dice, poggiando l'abito sul letto.

Sua madre e la mia entrano di scatto nella stanza,

le sorridono

<<Ti piace tesoro?>>

le si avvicinano

<<Mamma sono senza parole, davvero>>

le due si guardano con sguardo compiaciuto

<<Questo era mio, me lo diede mia madre quando avevo la tua età, ma non ho mai avuto l'onore di indossarlo,è l'abito migliore per te, è tuo>>

abbraccia sua madre e la mia la stringono, tutto tace.

[...]

Kathleen's POV

Uscita dal bagno dopo aver trasformato in miei capelli secchi in boccoli favolosi, entro in camera mia, non avrei mai voluto vedere quella scena

mia sorella e Zayn sotto le coperte

"una può immaginare"

<<Sta tranquilla Kat>>

si alza dal letto spalancando la coperta, li guardo impietosita, mia sorella chiude bruscamente la porta ed esce, siamo sole

<<Tu ci sarai stasera?>>

"ho una voce troppo lieve, persino io mi sembro una bambina"

mi accarezza i capelli

<<No, io e Zayn resteremo qui, visto che Darren e la mamma sono costretti ad andare>>

ci fermiamo un secondo

<<comunque non fraintendere, poi con la mamma e Darren a casa>>

le sorrido e penso

"non è giusto, sia così è la sera della Vigilia, l'abbiamo sempre passata tutti insieme"

The SaviorLeggi questa storia gratuitamente!