Haz sorrise:
«Davvero piccola?»
«Già..»
«Oddio che bello!! È bravo?» disse maliziosamente.
«Direi di si!! Hahah»
«Più di mee?» chiese Harry.
«Sei un cretino Haz!» lo abbracciai felice.
«Daaai, era solo una domanda Kiiim!»
«E io non ti rispondo piccolo pervertito!»
«Nahh, dai raccontami qualcosa in più, sono il tuo migliore amico, voglio i dettagli!»
«Ma io non te li voglio dire stronzettoo»
«Sei tu la stronzetta se non me li racconti!»
«Shh!» Gli misi un dito sulle labbra per farlo stare zitto.

All'improvviso la porta della mia stanza si aprì:
«Ehi ragazzi, disturbo? Oh! Si.. disturbo..» disse Will vedendomi seduta sulle gambe di Harry.
«Che c'è Kim, hai già tradito il tuo fidanzatino Louis

«Sai Haz, Will non approva la nostra relazione.»
«Mm, questo l'avevo capito, si. Tranquillo Will, Lou è uno a posto!» precisò Harry.
«Non so, stavano per scopare al primo appuntamento!»
«Sei un tipo all'antica bro!»
Will si sedette sul letto.

«Ok. Allora ricominciamo da capo, Kim. Spiegami come hai conosciuto questo Louis e che cavolo ci hai fatto insieme.» Mio fratello si fece serio.
«Alloooora, me l'ha fatto conoscere Haz, è nella band e ci siamo incontrati all'M&M's world la prima volta. Poi siamo andati al cinema e siamo usciti un paio di volte e poi è venuto qui e tu, razza di bastardo, sei entrato e hai rovinato tutto, ma poi mi ha chiesto di essere la sua ragazza e fine!» Spiegai, tralasciando alcuni particolari (ovviamente).

«1) grazie del bastardo, e 2) davvero non avete fatto niente? Niente di niente?»
«Assolutamente niente!» risposi con aria angelica.
«Allora potrei pensare di accettarlo, questo ragazzo» disse compiaciuto.

You Make Me StrongLeggi questa storia gratuitamente!