2° Capitolo "L'idolo prima parte"

27 1 0

Sappiamo che la distanza può dividere davvero molte persone, tra cui gli idoli...

Può essere un attore,un cantante un ballerino, chiunque sia noi ci siamo legati particolarmente anche se quasi sempre non abbiamo un motivo.

L'idolo è colui in cui ti fai in quattro per farti solo notare l'idolo è quello che anche essendo una persona lontana riesce a farti sorridere ed essere felice, è quello che ti occupa la maggior parte del cellulare con i suo video e le sue foto,è un idolo che però non è proprio un idolo perché pian piano capisci che ti sta cambiando la vita in meglio e per questo inizi ad innamorarti...Non tutte le persone possono incontrare il proprio di idolo così ho deciso di raccontarvi la mia "avventura".

Come sapete la mia ancira di salvezza è un attore...lui abita in Liguria e incontrarlo è difficile...

Ma il giorno 27 Giugno 2013 annunciò una diretta ,per le italiane, che avrebbe fatto il giorno dopo e di mandare i nostri numeri di telefono in Chat ;pur essendo elettrizzat, pensai che  i sarei rimasta male se non mi avesse chiamata ma mi dissi in mente

:"Tentar non nuoce"...

Il giorno seguente la diretta era alle 17 ed io dalle 16 iniziai a mandare il numero, accesi computer telefono e iniziai a seguirlo,e a vederlo stavo quasi urlando.

Arrivammo alle 18 e ancora non mi aveva chiamata e disse queste precise parole :"La diretta è finita tra  inique minuti si chiuderà automaticamente e approfitto questi ultimi minuti..."

Spendi il computer prima che finisse la frase, ero distrutta, e dico tutto a mio zio in pochissimi secondi.

Dopo tipo 1 minuto passato sento il telefono squillare con il numero privato, io non realizzato tanto che urlai a mio zio

:"Dai zio non fare scherzi che sto male"

Lui mi mostró con un gesto il cellulare per far vedere che era spento, così senza pensarci due volte risposi:

Io-"Pronto..."

Idolo-"Buonasera"

Io-"Chi è?" (Anche se sapevo che era lui)

Idolo-"Ti dice qualcosa questa frase?" E mi fa sentire una delle sue frasi più celebri

Io-"Oddio...." (lungo silenzio)

Idolo-"Di dove sei?"

Io-"Non ti sento bene, comunque ti aspetto qui in Clabria"

Idolo-"Eh dai"ironicamente perché non vieni tu da noi , qui,  In Liguria"

Io-"Eh..ti amo"

Idolo-"Anche io vi amo"

Io-"Oddio" piangendo...

Idolo-"Dai non piangere, ma mi dispiace la diretta sta per finire devo salutarti. CIAO!"

Io-"Oddio ciao"

The distanceLeggi questa storia gratuitamente!