Capitolo 6-Il regalo

298 23 0

CLARA

Salgo in camera, mi tolgo le scarpe per non fare rumore, ma ecco che si accende la luce.

" Bentornata Clara "

" ragazze... ancora sveglie ? "

"Si, aspettavamo te "- dice Giulia

" ma che carine che siete, comunque adesso andiamo a dormire"

" eh no, tu adesso ci racconti tutto quello che è successo, ogni piccolo particolare ".

" proprio tutto ?"

Tutte ci mettiamo a ridere, poi ci sistemiamo nel letto e incomincio raccontare la meravigliosa serata.

"Vi siete baciati???? Quindi adesso state insieme!"-chiede Serena

"Beh..visto che ci siamo baciati penso che stiamo insieme..cioè non abbiamo chiarito questo particolare, ma credo di si..o no??!??!"

"Ma certo che state insiene! Su dai tranquilla domani che vi vedete ne parlerete sicuro"

"Si hai ragione..grazie vi voglio bene!..adesso è meglio dormire".

Dopo aver fatto un abbraccio di gruppo, crolliamo nel sonno...

LORELLA

Sono le 10 del mattino, e ancora dormono tutte. Bussano alla porta e apro velocemente per non far svegliare le altre.

"Buongiorno cerco la signorina Lorella"

"Salve si sono io, mi dica"

"C'è un pacco per lei, prego"

"Per me?? La ringrazio"

Un pacco per me? Di chi sará?...lo apro e c'è un biglietto che dice:

" Buongiorno bellissima , questo è un piccolo pensiero per una grande persona , che ho voluto farti , spero ti piaccia, io l ho comprato subito , appena l ho visto ho pensato a te" .

Alex

Alex ?? Chi lo avrebbe mai detto ...

Guardo dentro il pacco, c è una gonna di pelle nera, una maglietta anch'essa nera con delle decorazioni rock e brillantini . Sono bellissimi !!!

Come ha fatto a indovinare i miei gusti ...lo ringrazierò questo pomeriggio. Intanto vedo avvicinarsi Giulia che mi prende il biglietto e lo legge, iniziamo a rincorrerci per tutta la stanza, dopo si aggiungono le altre ... " woww ma vedi quel ragazzo !"

" hahah ragazze non significa niente, è solo un regalo fra amici".

Alex

Non avrei creduto di poter conoscere una ragazza così, è semplice, riservata ma sa divertirsi e strappare un sorriso alle sue amiche , non è monotona come alcune ragazze della mia cittá , che sembrano maschi quando aprono bocca. Lei è molto dolce ...lei mi piace ma per ora preferisco tenermelo per me , glielo dirò al momento giusto.

Grecia-Un viaggio da sognoLeggi questa storia gratuitamente!