42

11.6K 1K 211
                                    


Meet me halfway - Black Eyed Peas

Harry

Louis, i palmi delle mani rivolti verso Cindy e il viso contratto, spinge le spalle contro i cuscini del divano, indietreggiando come se potesse diventarne parte integrante.

«Guarderò la tua materia grigia schizzarti via dalle tempie e...»

«Basta così, Rambo», esordisce la voce calma e piatta di Charlotte, fermandosi al mio fianco e guardando annoiata l'amica che mantiene saldamente la pistola tra le mani ferme.

«Cos'ha fatto?» sussurro all'orecchio di mia sorella.

«Le ha chiesto se...»

«Mi ha chiesto se avessi intenzione di dare al bambino il suo nome o quello di Axel», risponde invece Cindy, su tutte le furie.

Lascia che Charlotte si avvicini a lei; con un movimento lento, le sfila la pistola dalla mano e la porge a Liam.

«Era una semplice e innocua domanda», aggiunge Louis. Si volta verso Cindy. «Tu sei pazza.»

«Io ti ammazzo!» grida lei, lanciandosi verso di lui. Per fortuna, il fratello ha i riflessi pronti e la blocca per i fianchi, costringendola a immobilizzarsi, sebbene continui a muovere convulsamente le braccia tentando di acchiappare Louis che la guarda di rimando con le palpebre strette.

Charlotte si porta le mani sui fianchi, assumendo una posa che solitamente vedo nelle madri furiose con i figli. «Adesso basta!» esclama con impazienza. «Non siete due mocciosi. Siete grandi e vaccinati e...»

«E tu facevi sesso con me mentre portavi in grembo la creatura di quel... coso?» grida Louis, puntando l'indice contro Cindy.

«Gesù...» mormora Liam, mettendo più forza nella presa che mantiene l'esile vita della sorella.

«Quel coso aveva un nome!» urla Cindy, dimenandosi nella sua prigione per arrivare a Louis.

«Ha tentato di fare fuori la tua migliore amica!» ribatte l'altro.

«Non ho mai detto che fosse bravo o intelligente, infatti!»

«Louis, Cindy...» tenta di richiamarli Charlotte.

«Oh, vedrai come cazzo ti farò fuori io, quando questo stronzo mi avrà lasciata», continua a urlare Cindy.

«Certo», acconsente Louis, annuendo. «Certo. Non appena mi avrai mostrato i fogli del ginecologo che attestino le effettive settimane. Credi che io sia stupido? Voglio un test del DNA.»

Cindy boccheggia, i suoi movimenti rallentano per un solo istante. Quindi, con un grugnito pieno di rabbia, si butta di nuovo contro di lui, costringendo Liam ad alzarsi in piedi per mantenerla ancora più saldamente.

Charlotte si volta con un gemito verso di me, gli occhi scuri iniettati di disperazione e una supplica silenziosa che mi arriva veloce. Così, mentre Cindy e Louis continuano a gridarsi contro una fila di insulti coloriti, sfilo dalla fondina la pistola e la punto contro la porta che conduce al piccolo corridoio, premendo il grilletto dopo averla caricata. Il boato che seguo lo sparo costringe mia sorella e Charlotte a coprirsi le orecchie con le mani, mentre un piacevole silenzio penetra nei miei padiglioni auricolari.
Rinfilo con noncuranza l'arma all'interno della fondina e mi volto verso il gruppetto, soddisfatto di aver risolto il problema in una scarsa manciata di secondi.

Doctor Dream 2 Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora