CAPITOLO 85:

RAIN POV

seguo dana nel negozio di dolce e gabbana.

ma da dove gli escono i soldi? dal

culo?

d:"che bello, Rain! finalmente sono riuscita a venirci!"

hey puky, secondo te è una prostituta della tangenziale?

-dipende da quanti soldi tira fuori-

cosa ne sai tu?

-em..lunga storia, piccola Rain-

eh no, adesso me lo spieghi.

-non credo sia possibile. approposito, Dana ti sta chiamando-

scuoto leggermente la testa e torno a guardare la baldracca.

d:"hai sentito?"

io:"em..no.puoi ripetere?"

alza gli occhi al cielo e fa una bolla con il chewgum che ha in bocca.

d:"ti ho chiesto se puoi aspettare sul divanetto finché cerco i vestiti"

mi lancio in volo sul divanetto ed accavallo le gambe.

io:"vai pure!"

la liquido con un gesto disinteressato della mano. la zoccola alza i tacchi e si tuffa nella giungla dello sfarzo.

mi avvolgo automaticamente le braccia intorno alla vita, abbracciando la amata, scrausa, felpa di mio fratello.

prendo in mano il cellulare e ricevo un messaggio sul gruppo di whatsapp.
NELLO:"allora ciurma, siete vivi?"
IO:"niall! grazie al cielo! sono con Dana nel negozio di dolce e gabbana"
LOULOU:"ma da dove le escono i soldi? dal culo?"
IO:"mi sono chiesta la stessa cosa"
HAZZA:"ciao gentaglia!"
NELLO:"hei, hazza"
LOULOU:"ciao harreh♥"
HAZZA:"louuu♥"
IO:"che palle -.- adesso ci metterà tre giorni. "
ZAINO:"se vuoi ti raggiungo"
IO:"no grazie. ho un tipo vicino a me. penso che sia nella mia stessa situazione"
ZAINO:"guarda che mi ingelosisco eh ;)"
IO:"stai tranqui. all'apparenza sembra dell'altra sponda"
ZAINO:"va bene dai, te la lascio passare ;)"
IO:"grazie, mio bel tricheco arcobaleno. adesso provo ad attaccare bottone. magari è simpatico. ciao zaino♥"
ZAINO:"ciao amore♥"

sorrido come un'ebete e ripongo il cellulare in tasca mentre mi giro verso il ragazzo.

ha un ciuffo biondo che gli copre un occhio,lunghe ciglia, occhi verdi, labbra carnose. indossa un cardigan grigio, skinnyjeans neri e anfibi lucidi neri.

diciamo che è abbastanza stuprabile.

anche lui si gira a guardarmi, visto che era al cellulare.

io:"hei"

sorrido sconsolata.

?:"hei"

sorride anche lui sconsolato.

io:"scommetto che sei stato trascinato anche tu"

lui annuisce chiudendo gli occhi.

?:"è dalle due che sono qui, ad aspettare"

penso che mi metterò a piangere per il suo coraggio.

io:"anche tu devi attendere una troietta che ti ha costretto a venire?"

lui arrossisce leggermente.

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!