No. 2 - La medusa e l'angelo

69 5 9
                                                  

In quello stesso momento, nella zona degli hangar del Sito Ades, si sta conducendo una feroce battaglia. Ad attaccarli c'è un essere composto da strati di tessuto molto sottile che racchiude al suo interno un orbita oculare centrale alla quale sono connessi, attraverso dei tentacoli, altri occhi che sembrano quelli di esseri umani. È costantemente circondata da una coltre nuvolosa creata da essa stessa. Dalla sua base esce un tubo tentacolare lungo all'incirca venticinque metri, attraverso il quale risucchia le sue prede attraverso le correnti ascensionali e le divora. Nessuno deve mai guardare quell'anomalia direttamente nel suo nucleo centrale attraverso il tubo tentacolare, altrimenti diventa attiva ed inizierà ad inseguire ogni cosa: gli esseri umani e i grossi mammiferi. Sta volando a trenta metri d'altezza e cerca in tutti i modi di divorare ogni soldato presente lì. Ma gli ordini del Capitano sono categorici: fuoco a volontà contro la creatura. I soldati continuano a sparare con i loro fucili e anche avvalendosi dei lanciarazzi e dei bazooka. Ma tutto inutile. Le forti correnti create dall'anomalia destabilizzano la traiettoria dei proiettili che vengono scagliati in un'altra direzione. Poi l'anomalia viene circondata da tre elicotteri Apache, dell'unità volante Ades-8. Il pilota che governa Apache-3 dice:

-Apache-5, Apache-6, prepararsi a fare fuoco. - Gli altri due danno una risposta affermativa. Al segnale "Fuoco!" aprono il fuoco delle mitragliatrici contro l'anomalia. Finiti tutti i colpi e non ottenuto alcun risultato, giocano la carta dei missili aria-aria. I missili oltrepassano la nube dell'anomalia, ma l'esplosione fa pochissimi danni a causa delle forti correnti al suo interno. L'entità si arrabbia. Utilizzando i suoi gas, più caldi rispetto all'aria esterna, crea una coltre nuvolosa che avvolge i tre elicotteri. All'istante tutti e tre i piloti mandano il "Mayday!" dicendo di aver perso il controllo dei comandi. Qualche istante dopo tutti e tre gli Apache si schiantano al suolo esplodendo. Il Capitano della squadra Ades-5 dell'MTF Epsilon-11 "Nine Tailed Fox" assiste inerme alla scena, così come i soldati che continuano a sparare.

-Fuoco a volontà! Abbattete quell'essere abominevole! - Ordina il Capitano. I soldati eseguono. Altra raffica di colpi dei fucili e dei razzi parte contro l'anomalia, ma niente da fare. Allora, arrabbiato più che mai, allungo il suo tubo tentacolare e, mettendosi perpendicolarmente sopra ogni soldato, li risucchia attraverso delle forti correnti ascensionali. Il Capitano ordina la ritirata. I soldati rimasti indietreggiano, ma continuano il fuoco contro l'anomalia, che nel frattempo ha diradato le nubi in eccesso lasciando solamente quella principale.

Entrati all'interno di un hangar e chiuso il cancello, il Capitano contatta il Direttore del Sito:

-Quì è il Capitano della squadra Ades-5 dell'MTF Epsilon-11 "Nine Tailed Fox" Raoul Jorge Fonseca che parla. Direttore Fuentes, abbiamo un problema con SCP-312. Necessitiamo di un supporto dell'Agente Speciale più vicino alla zona degli hangar. La situazione è critica. Ripeto, la situazione è critica. Passo.

 <-La ricevo Capitano Fonseca.> - Risponde il Direttore del Sito Ades. - <Ora mi metterò in contatto con l'Agente Speciale più vicino a voi e ve lo mando. Passo.>

-La ringrazio Direttore. Passo e chiudo. - La trasmissione si interrompe. Capitano Fonseca pensa: "Speriamo che faccia presto a venire, altrimenti l'anomalia si allontanerà dal Sito. Cristo Santo che situazione!" Un soldato dice guardando da una finestrella:

-Signore, l'anomalia sta cercando di andare via. Non possiamo lasciarla andare. Cosa ordina di fare.

-L'Agente Speciale sarà qui a momenti. Dobbiamo cercare di guadagnare tempo tenendo l'anomalia in questa zona. Qual è la situazione con le munizioni?

-Abbiamo ancora tre caricatori e mezzo e quattro razzi per il bazooka. - Risponde un soldato.

-Ci basteranno. - Risponde Capitano Fonseca. - Non dobbiamo bombardarlo di colpi, ci basta solamente sparare qualche colpo per attirare l'attenzione e poi correre. Qualcun'altro di voi probabilmente morirà, ma è il prezzo giusto da pagare.

SCP BrecciaDove le storie prendono vita. Scoprilo ora