Runaway 🌸 BabyGirl Capitolo Quarantacinque

881 22 4
                                    

Julia

"Nessuno mi ha detto che stesse accadendo, perché sapevano che avrei rovesciato la mia merda. Ero quello che si supponeva dovesse farlo, ma non potevo forzarmi in lei così. Se lo avessi saputo non sarebbe mai accaduto, amo troppo quella ragazza per lasciare che qualcuno le faccia quello."

"Queste sono tutte stronzate." lo derido disgustata.
"La amavi ma hai comunque abusato fisicamente, mentalmente ed emotivamente di Camila, della mia piccola sorellina. Pensi davvero per un secondo che io creda a questa storiella strappalacrime che stai cercando di costruire? Per quello che ne so, io potrei essere la tua prossima vittima, non stai prendendo in giro nessuno. Smettila di cercare Camila, perché se lei ti avesse amato come hai detto che ha fatto, allora perché sarebbe scappata? Perchè non è rimasta con te a vivere questa orribile vita fantastica che stai disegnando?" Pensavo che le mie parole gli facessero effetto, ma la morbidezza dei suoi lineamenti diceva il contrario.

"Se ne è andata per scappare da mio padre e da tutti i padroni. Io non ho chiesto una vita così, non ho chiesto di far parte di questo-"

"Eppure continui a farne parte." sputo in risposta, lui sospira pesantemente e guarda oltre la mia spalla, verso Destin.
"Si, hai perfettamente ragione, perchè non distinguevo il giusto dallo sbagliato. L'industria era tutto ciò che conoscevo e che mi è stato insegnato, non mi era permesso uscire con chiunque non facesse parte dell'industria, ho dovuto decifrare il bene ed il male dannatamente da solo. Quindi si, ho fatto delle strozzate nella mia vita, lo ammetto, ma quello che non farò è lasciare che il passato si metta in mezzo a qualcosa di bello per il futuro. Non ti sto chiedendo il permesso, ma in un modo o nell'altro troverò Camila. Quindi se vuoi unirti a me, è fantastico, ma io la troverò, che ti piaccia o no."

Fisso sconcertata l'audacia dell'uomo davanti a me. Ha la capacità di inseguire qualcosa che lui stesso ha incasinato.
"Ti aiuterò." Parla Destin ed inizia a camminare al fianco di Harry. Congli occhi spalancati fisso mio fratello e lui sta fianco al fianco con l'uomo che ha reso la vita di Camila un inferno vivente per gli ultimi sei mesi.
"Destin, che diavolo stai facendo?" vado ad afferrare il suo braccio ma lui si tira indietro e si alza in piedi.

"Forse è colpevole e dispiaciuto come dice. In più, voglio trovare Camila proprio quanto te e lui ne sa più di noi. È meglio cogliere l'occasione che non farlo e non trovarla mai." Guardo tra i due ragazzi, le mie emozioni si infuriano dentro di me mentre penso alla rischiosa decisione.

Da un lato, se sta dicendo la verità, allora avrebbe senso farlo unire a noi perchè ovviamente sa più di quanto io e Destin sappiamo insieme.
"Julia, dobbiamo farlo, è la nostra unica possibilità di trovarla, a questo punto."

"Destin, non lo conosciamo nemmeno, per tutto quello che ne sappiamo, potrebbe starci mentendo e cercando di tenderci una trappola per farci entrare nell'industria, come hanno fatto con Camila."

"Pensa per un secondo. Se davvero volessi il tuo culo nell'industria, non starei sprecando il mio dannato fiato per confessare a te e a tuo fratello quanto io ami vostra sorella, più probabilmente avrei preso il tuo culo, ti avrei gettata nel retro della mia auto ed avrei guidato via. Ma indovina? Se mio padre mi trova nei pressi dell'industria, sono piuttosto sicuro che mi ucciderà lui stesso, quindi nessuno di noi si avvicinerà a loro. Questo ti fa sentire meglio?" Sto lentamente iniziando a credergli, per quanto io non voglia farlo. Il fatto che stia davvero provando a trovare Camila mi risuona in testa più e più volte ogni volta che lui ne parla ma non voglio che lui lo sappia.

"Ok, ma come dovrei crederti? Camila stava andando a casa di un'amica ed è finita in un dannato cerchio di traffico sessuale." Lui si pizzica il ponte del naso e caccia un respiro irritato.
"Ascolta, non ripeterò le stesse cose ancora ed ancora. Tuo fratello è già a bordo e so, dal tuo sguardo, che non tornerai presto a casa. Quindi, o vieni con noi a cercare Mila, o ti lascio qui da sola dove c'è una possibilità che tu venga davvero presa e portata nell'industria. È una tua scelta."

BabyGirl || h.s. ITALIAN TRANSLATIONDove le storie prendono vita. Scoprilo ora