prologo.

5.7K 329 7

il sole tramontò presto, quella sera, a Sydney. a est il cielo era già di ghiaccio, mentre ad ovest le sfumature rosa e arancioni davano ancora vita a quel triste giorno autunnale. le strade erano vuote, le persone erano già tornate a casa dal lavoro. solo da un edificio uscivano ancora rumori di dita che battevano sulle tastiere, letti che cigolavano e persone che sussurravano. era il vecchio ospedale psichiatrico, dalle pareti ormai grigie e ricoperte da cespugli di edera, forse velenosa. era sempre stato un po' inquietante, a prescindere da ciò che si trovava all'interno.

"oggi sono arrivati due nuovi pazienti" stava dicendo la segretaria, rivolta al direttore. "mhh.. Michael Gordon Clifford ..e mezz'ora dopo Lucas Robert Hemmings. sono piuttosto diversi, ma niente di tanto grave" il direttore precisò:"se sono qui è perché è grave. non sottovaluti nessuno, signorina" sorrise. "ogni matto è un mondo tutto da scoprire".

Psychopath Love. || MukeLeggi questa storia gratuitamente!