Studying

912 71 96
                                              

Se c'è una cosa che chiunque sa sulla Bakusquad è che l'unico a possedere un cervello funzionante è Bakugo, mentre gli altri quattro componenti del gruppo hanno un solo neurone funzionante e devono fare a turno per utilizzarlo.

Questo è il motivo principale per cui Mina, Eijiro, Denki e Hanta hanno iniziato a studiare insieme, spesso si ritrovano tutti e quattro in qualche biblioteca o bar tranquillo per svolgere il lavoro scolastico in gruppo, in modo da finire in fretta e (una volta tanto) passare un test scritto.

O almeno questo è l'obbiettivo, ma credo sia inutile dirvi che non è mai stato raggiunto.

Ogni volta che si ritrovano per studiare ci sono due possibili scenari:

>in biblioteca<

Vista la tranquillità e la presenza di libri tipica di questo luogo sono in grado di iniziare qualcosa, ma mai di finirla. Il silenzio tombale sembra avere uno strano effetto sui quattro ragazzi, come se li rendesse più stupidi di quanto non lo siano già. E ogni tanto se ne escono con domande assurde...

Denki: Secondo voi, le piante hanno sentimenti?

Sero: bro, penso proprio di no. Come può una pianta provare dei sentimenti?

Kirishima: beh resta il fatto che sono esseri viventi, e anche noi lo siamo. Noi proviamo sentimenti, perché le piante non dovrebbero?

Ashido: ma quanto siete stupidi? Ovvio che non provano sentimenti, non hanno un cuore!

Kirishima: però se ci pensi, non hanno nemmeno uno stomaco eppure mangiano

Denki: e per quanto riguarda le sensazioni?? Come ha detto Kiri sono esseri viventi, un albero prova dolore?

Sero: ...

Ashido: ...

Kiri: ...

Ed è così che passano il resto della giornata a sfogliare libri sulle piante, cercare su internet e chiedere il parere altrui pur di avere una risposta ad una delle loro domande senza senso.

A volte sono talmente presi dalle loro ricerche che non si rendono nemmeno conto che la biblioteca sta per chiudere e che, essendo ormai scesa la sera, toccherà stare svegli tutta la notte per finire i compiti che non hanno fatto (oppure copiarli il mattino seguente da Momo)

>al bar<

Questo scenario è peggiore di quello precedente.

In biblioteca riuscivano ad iniziare qualcosa, mentre in questo caso il massimo che siano mai riusciti a fare è stato aprire lo zaino.

Si siedono ad un tavolo e ordinano qualcosa da bere/mangiare come il solito e, nell'attesa, iniziano a parlare di cavolate varie.

Una volta arrivato ciò che hanno ordinato partono gare assurde tra i tre ragazzi:

-chi riesce ad infilarsi più patatine fritte nel naso

-chi riesce a bere più in fretta una granita senza avere un crampo al cervello

-chi dei tre riesce a fare per primo tre giri completi attorno all'edificio correndo in stile Naruto

e così via...

Tutto questo accompagnato da una Mina sovraeccitata che registra tutto e fa miriadi di foto imbarazzanti da postare su tutti i suoi social.

Bakugo, il quale è stato letteralmente obbligato a seguire ogni profilo di Mina su ogni tipo di social dalla ragazza stessa, osserva spesso ciò che quel branco di idioti combina, chiedendosi cosa lui abbia mai fatto per ritrovarseli in classe.

Tutta questa situazione va avanti finché Bakugo, attraverso una instagram stories della ragazza rosa, non scopre che i quattro sono stati cacciati a vita da un piccolo pub nei dintorni.

Rendendosi conto che hanno superato il limite, il biondo decide di aiutarli a studiare.
Spesso si incontrava con Kirishima per aiutarlo in matematica, cosa gli costava aiutare anche quei tre idioti?

Così, tre volte a settimana, i cinque si incontrano in un posto tranquillo e, grazie all'autorità di Bakugo (ed alle sue urla ed esplosioni), riescono finalmente a svolgere il lavoro scolastico seriamente e correttamente.

Se qualcuno chiede al biondo esplosivo per quale motivo si degna di aiutare Kirishima, Kaminari, Sero e Ashido la risposta è sempre la stessa:

"non voglio stare in una classe di idioti. Io sono superiore a quelle comparse, ma anche la mia classe deve essere superiore alle altre!"

Ovviamente questa risposta non corrisponde alla verità! Il vero motivo è che quelle quattro comparse sono le uniche persone che Bakugo è in grado di tollerare, le uniche persone che lo vedono come un essere umano come gli altri e non una bomba vacante che odia tutto e tutti, e l'idea che questi idioti, i suoi idioti, vengano bocciati o espulsi e che lui rimanga solo senza di loro gli crea una sensazione strana allo stomaco.







#MySpace

Ecco la prima headcanon di questa raccolta, spero sia di vostro gradimento!

So che non è molto lunga o granché, ma è solo la prima di una lunga serie ;)

Amo troppo la Bakusquad e soprattutto la sua "armonia caotica" perciò ho deciso di scrivere questa raccolta e di condividere alcune delle mie headcanon con voi!

Cosa ne pensate di questa qui?
Fatemelo sapere :3


P.S.
Sono stra fiera di come è venuto fuori il prologo di questa raccolta, lol

Miss Green 🌹




MY idiots //Bakusquad Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora