CAPITOLO 68:

RAIN POV

il ragazzo, che da quel che ho capito è alejandro, apre un portale alto almeno un metro. non si vede molto, ma delle luci all'interno lo rendono magico e misterioso.

io:"adesso cosa fa?"

n:"seguiamolo"

io:"cosa?!"

mi tappa la bocca.

il moro entra nel portale e sparisce. sgrano gli occhi esterrefatta.

indico cosa ho appena visto e niall mi prende per mano.

n:"veloce! o si chiude!"

iniziamo, o meglio, iniziA a correre, perché io vengo soltanto trascinata.

io:"non facciamolo! è una stronz-"

con un salto, entriamo nel portale.

ZAYN POV

lou:"sono entrati!"

li:"cosa facciamo? "

lou:"li seguiamo! non voglio lasciare la mia sorellina in balia di niall!"

corriamo e ci entriamo anche noi.

sembra una specie di scivolo al chiuso, nero.

però ogni tanto si notano delle scintille nell'ombra.

h:"che cazzo di posto è?!"

urla, aggrappandosi a louis come un koala

lou:"se non urli potrei anche risponderti!"

urla a sua volta il castano.

il riccio gli fa la lunguaccia e nasconde il viso nell'incavo del suo collo.

lou:"stiamo andando nel mondo dei vampiri. di solito sono ammessi solo quelli di almeno 600 anni"

h:"quindi ci guarderanno tutti male"

louis fa spallucce

lou:"può darsi"

RAIN POV

atterro su un prato di erba secca.qualche secondo dopo, niall fa lo stesso, solo che sono io la sua pista di atterraggio.

io:"potresti alzare il tuo culo dalla mia schiena?!"

n:"oh, scusa"

obbedisce ed aiuta anche me. mi scrollo della polvere dai jeans e mi guardo intorno, spaesata.

gia il mio senso dell'orientamento fa cagare, quindi sono messa benissimo.

io:"beh, che si fa?"

niall sgrana gli occhi, avendo visto qualcosa oltre le mie spalle

io:"cos-"

non faccio tempo a finire la frase che mi ritrovo addosso una mandria di bisonti e, in poche parole, tre persone sulla mia schiena.

alzo lo sguardo, ma sembro una tartaruga che cerca disperaramente di respirare

li:"rain, sei tu?"

sento le voci oppure è veramente liam?

h:"secondo voi l'abbiamo uccisa?"

lou:"ma no,idiota"

z:"alziamoci, coglioni!"

il peso sulla schiena sparisce, e con lui anche la mia colonna vertebrale.

io:"aiutatemi, plebei!"

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!