CAPITOLO CINQUE: Che abbia inizio la serata

468 79 61

Fisso il telefono per un paio di minuti mentre penso alla risposta da dargli.
Una volta che guardo il profilo di una persona, parte un like!
Magari è la prima volta che ti parte un like per sbaglio, ma stalkeri molte volte la gente.
Shhhh.

Sono una genia incompresa, veramente.
Voglio sotterrarmi per la figura fatta con questo figo.
Prendo tra le mani il telefono e apro la chat, rileggendo più volte il messaggio.
"Scusa, forse è stata Linda" scrivo velocemente, per poi inviare.

Dopo qualche minuto arriva la sua risposta, "Peccato che Linda dorma ancora, visto che non ha risposto al telefono a Marcus. Mi dispiace, Piccola ;)" il suo messaggio arriva subito ed io voglio sprofondare.
Visualizzo e non rispondo, ho deciso.

Poggio definitivamente il telefono sul comodino e mi alzo dal letto, entrando in camera di Linda.
Ma questa ragazza la sera prende qualche sonnifero? È quasi mezzogiorno e lei continua a dormire.

La scuoto, e apre un occhio per poi chiuderlo di nuovo.
"Hai intenzione di dormire tutto il giorno?" Chiedo per poi scuoterla di nuovo.
Borbotta un "Sì" e mette il cuscino sopra la sua testa.
Niente da fare,questa ragazza è un caso perso, veramente.

Suonano al campanello e spalanco la bocca. Non aspettavamo nessuno, chi potrebbe essere?

Infilo dei pantaloncini e una maglietta senza guardare neanche quale ho preso e scendo velocemente ad aprire.

Marcus e..Kaleb.
Nononononono e NO!
Uccidetemi vi prego.

"Ehi" mi saluta Marcus entrando e dirigendosi subito in camera della sua ragazza.
"Vedo che non ti è dispiaciuto sbirciare nel mio profilo" mormora avvicinandosi al mio orecchio, deglutisco e chiudo gli occhi sentendo dei brividi spargersi nel mio corpo.

"Uhm, beh, possiamo non farne una questione di stato?" Chiedo facendo un finto sorriso.
Lo vedo ridere per poi sedersi sul divano e aspettare il suo migliore amico.

"E vedo anche che la tua migliore amica dorme." continua ed io alzo gli occhi al cielo. Marcus starà sicuramente svegliando Linda, ed io invece sono in una situazione imbarazzante con un figo davanti ai miei occhi.

"Cosa fate stasera?" Chiede fissando i suoi piedi, vorrei chiedergli se stia trovando qualcosa di interessanti nel guardarli, ma mi mordo la lingua per non parlare.
"Non so" dico alzando le spalle, per poi sedermi nell'altro divano.
"Beh perché c'è una festa"

"Passami il mascara" dico per poi prenderlo da sola, visto che Linda sta messaggiando e neanche mi ascolta.
Sbuffo e finisco di truccarmi.

"Passa a prenderci Marcus con Kaleb" così dal nulla se ne spunta lei.
Ho deciso di mettere una gonna nera aderente e una maglietta bianca sopra e poi i tacchi.
Lego i capelli perché fa molto caldo, e non voglio sudare prima del dovuto.

Prendo la borsa e aspetto che anche Linda sia pronta, nel mentre sento un clacson.
"Sono arrivati!" Urla eccitata per poi aprire la porta.
"Andiamo?"

Che abbia inizio la serata.

365 giorni di noi (WATTYS 2019) Leggi questa storia gratuitamente!