Capitolo 38

180 2 0

"Ile tu e gemma potete venire qui in ospedale?"dissi al telefono

"Siamo appena arrivate ora saliamo"

"Oh grazie vi devo chiedere un consiglio"

"Okay arriviamo"abbassai e lessi 5 messaggi che mi erano arrivati

" 1.ti amooooo

2.ti prego perdonami

3.sono un coglione scusa

4. Non sapevo quello che facevo

5. Non so stare senza te sei il mio ossigeno e ti amo"

Dio santo erano tutti di cal,sapevo che era dispiaciuto ma se non era per quella cosa che era successa io ora non sarei qui in ospedale

Nel frattempo arrivarono gemma con ilenia

"Ehy di cosa devi parlarci?"chiese ilenia

"Calum mi ha detto che è dispiaciuto e di perdonarlo ma io non so cosa fare"

"Lo so che ti ha fatto soffrire tanto e non lo dovresti perdonare ma se lo ami e anche lui ti ama non riuscirai ad evitarlo e prima o poi tornere insieme"disse gemma

"Si ma io sono..."

"Si lo so come ti senti,ci sono passata e vedrai che non riuscirai a dimenticarlo"disse ilenia

"Io ci provo poi se non ci riesco succederà quello che deve succedere"

"Okay ora riposati"disse gemma

"Certo ma ce qualcunaltro fuori?"

"Si ce ash e mikey e fra un po arrivano gli altri"rispose ilenia

"Anche cal?"dissi

"Si anche lui"disse ilenia

"Ah che bello"

"Cosa scusa?"disse gemma

"Ce volevo dire,ma doveva proprio venire?"

"Lo ami ancora e si vede"dissero insieme uscendo dalla stanza

---------

Erano passati due giorni e ero appena tornata a casa

"Vieni mettiti sul divano"disse luke

"Grazie"dissi

"Stai bene?ti serve qualcosa?"

"Nono tutto apposto"

"Io mi metto a giocare a fifa ma se ti serve qualcosa dimmelo"

"Certo"

Intanto calum aveva sentito tutto cosi andó da luke e gli diede un pugno,ma non tanto forte ma vidi che i suoi occhi erano pieni di lacrime

"Ma che fai?"chiese luke

"É la mia ragazza e solo io la posso trattare cosi"

"Ah quindi sei fidanzato e intanto vai a scopare con una troia dentro al cesso di un bar?che bravo fidanzato oh"

"Questo non lo dovevi dire..io ti ammazzo"disse pieno di rabbia

"È la verità non scaldarti"

Cal stava per dargli un pugno

"Luke andiamo sopra lascialo stare"dissi a luke

"Si andiamo ti prendo in braccio che se no devi fare le scale"

"Nono ce la faccio"

Salimmo e andammo in camera di luke

Io mi sdraiai sul letto e lui si mise vicino a me

Mi abbracció forte

"Quelle cose che hai detto a cal non le pensavi sul serio vero?"chiesi

"Si le pensavo, non puo trattarti cosi anche se si vede che ti ama"

"Lo so e infatti non so se perdonarlo o no"

"Fa passare un po di tempo e si sistemerà tutto"

"Dici?" entró all'improvviso michael

"Ehm...scusate posso farti una domanda ale?"disse

"Certo dimmi"

"Stai con luke?"

"No ma ti ha mandato cal"

"Ehm...no"

"Di la verità"

"Si mi ha mandato lui,scusa non diró piu bugie lo giuro"

"Okay tranquillo"

Mikey uscì dalla camera e poco dopo anche io perche dovevo andare a prendere una cosa in camera

Entrai e trovai cal che piangeva sul letto

Mi sdraiai vicino a lui

"Chi è?"disse mentre si girava

Lo baciai,avevo bisogno di quel bacio

"Ti prego continua mi manchi"disse

continuai a baciarlo,lui cominció a baciarmi il collo e scendeva sempre di piu

sapevo dove voleva arrivare e io lo lasciai fare

Chiusimo la porta a chiave e gli tolsi la maglietta e lui fece lo stesso con me

Poi passammo ai pantaloni e all'intimo e finimmo per andare a fare l'amore

"Sicura?"mi chiese

"Sicura"

Entró in me,finalmente lo avevamo fatto chiessa da quanto aspettavo quel momento...

Amore o amicizia?Leggi questa storia gratuitamente!