Per loro sono diverso(1˚parte)

641 31 1
                                    

Nonostante le condizioni mentali di mio padre,Connors ed io siamo sempre stati studenti ottimi,adoravo le lezioni di storia del signor Lidimpirg ,egli sapeva addolcire qualsiasi evento ,qualsiasi personaggio,per lui anche l'assassino più ricercato poteva avere in filo di umanità nel suo cuore,Connor preferiva mille volte scienze ,sbuzzare quelle piccole creature per lui era un piacere,si divertiva e ogni volta che a pranzo ce ne raccontava nei suoi occhi notavo un filo di luce strano quasi folle,ma non gli diedi mai molto peso ,sapevo che se avesse avuto qualsiasi problema me ne avrebbe parlato prima o poi.

La mia vita sociale invece era"leggermente" diversa ,i compagni mi scernivano ,ridevano e criticavano la mia famiglia,molti mi temevano a causa del differente colorito dei miei occhi ,mi avvinghiavano nomignoli cattivi come:Occhio di vetro,Doppia faccia,Sguardo di Satana...era davvero dura ,piano piano incominciai ad isolarsi da tutto e da tutti,mi sentivo come se il modo provasse quanto riesco a resistere,già sono strano,sono diverso per loro.

Questa é la prima parte tra poco pubblicherò le seconda,buon divertimento lettori.

OuthinkDove le storie prendono vita. Scoprilo ora