Capitolo 37

179 3 0

Erano passati due mesi e io ero al sesto mese e avevamo scoperto che erano due gemelli ma non sapevamo il sesso

La nonna di ash era guarita e ora stava bene

Tra me e ash andava tutto liscio

Tra cristina e luke c'erano stati dei piccoli problemi,in verità si sono lasciati e cristina è ritornata a vivere dalla madre

michael e gemma hanno scoperto che sarà maschio loro figlio e michael si è dichiarato

Invece alex e cal stanno cercando di avere un figlio

Manca una settimana e mezza a natale e per questa sera cal e ash hanno deciso di andare in un bar dove ce una festa per far distrarre un po luke

"Allora preparatevi ragazze"ci disse michael a me,alex e gemma

"Si andiamo"rispose gemma

Salimmo e ci vestimmo,ci truccammo e ci sistemammo i capelli

Poi scesimo giu per le scale e rimasero tutti a bocca aperta

"La piu bella"disse mikey

"Oh grazie"rispose gemma

"Andiamo principessa?"disse cal a alex

"Andiamo"si incamminarono alla macchiana tutti tranne io e ash

"Sei bellissima amore"

"Ma tu di piu"dissi,ci baciammo e uscimmo

"Ce l'avete fatta ad uscire"disse luke

Salimmo e partimmo,neanche gli avevamo risposto perche sapevamo che era solo il dolore che aveva dentro a fargli dire queste cose

Arrivammo al bar e ci sedemmo ad un tavolo

ALEX'S POV

Cal era andato a prendere da bere e prima che arrivasse lo vidi che parlava con una ragazza,una di quelle che fanno tanto le troie perche non riescono a trovare un ragazzo che gli va bene

Cal ritornò

"Chi era quella?"chiesi

"Una ragazza"

"Quello lo avevo capito,ma che voleva?"

"Niente che deve volere?"

"Ah quindi lei ti ha fermato e ti ha detto ti volevo dire niente? mi stai prendendo per il culo?"

"No sul serio voleva sapere chi era il mio amico con i capelli lilla e io gli ho detto si chiama michael ma è fidanzato"

"Meglio per lei che sia vero quello che mi hai detto"

"Non ti fidi?"

"Mi devo fidare di te o di quella troia?"

"Neanche la conosci come fai a sapere che è una troia?"

"Vedi stai difendendo lei"

"Devo andare in bagno"si alzò e andó in bagno e dopo due minuti vidi che entrò anche quella troia

Erano passati 10 minuti e cal ancora non usciva

"Io vado a vedere"dissi a gli altri

Aprii la porta del bagno e vidi cal e quella che si baciavano

"E meno male che mi dovevo fidare"dissi tra le lacrime,mi girai e corsi via

"Aspetta fammi spiegare" urlò cal che mi seguiva

Stavo piangendo cosi tanto da non vedere piu niente attraversai di corsa e mi risvegliai all'ospedale

"C-cosa è successo?"chiesi a cal

"Stavi piangendo e non hai visto una macchiana passare e ti ha investito"avevo notato che i suoi occhi erano tutti rossi e gonfi

"Hai piango?"chiesi

"Si "

"Hai anche il coraggio di piangere?se sono stata investita è solo colpa tua"

"Lo so perdonami ti prego"

le lacrime minacciavano di uscire,lo amavo ma non potevo perdonarlo

"Voglio riposarmi puoi andare via?"

"Ora me ne vado ma fra un po ritorno"

"Okay"

"Ti prego pensaci io ti amo"mi disse prima di andarsene

Non sapevo casa fare cosi chiamai gemma con ilenia...

Amore o amicizia?Leggi questa storia gratuitamente!