CAPITOLO 53:

RAIN POV

z:"hei"

abbasso lo sguardo imbarazzata ed arrabbiata allo stesso tempo.

z:"non mi saluti?"

mi alzo di scatto e lo lascio da solo. mentre cammino, vengo fermata da una sua mano appoggiata sulla spalla.

io:"se sei venuto qui a chiedermi scusa o insultarmi, non è il momento"

lo sento sospirare e passarsi una mano fra i capelli

z:"Rain, ti prego"

mi giro e lo guardo dritto negli occhi

io:"prega, allora"

si inginocchia ed incrocia le mani

z:"ti prego, ti prego, ti prego, ti prego, ti prego, ti prego, ti prego"

ripete velocemente con gli occhi chiusi

io:"parla"

dico, fedda.

lui abbassa la testa e si tortura le mani, magari in cerca di qualche ispirazione.

io:"allora?"

sospira e mi prende la mano, avvolgendola nella sua

z:"scusa"

sussurra semplicemente.

io:"considerando che mi aspettavo un discorso più toccante, romantico, strappalacrime, che doveva essere detto da un coglione come te che non tiene a freno le parole..no, non accetto le tue scuse, e potevi dirmelo prima che ti rompevo, così ci saremmo risparmiati questa situazione di merda."

sfilo la mano dalla sua e mi incammino verso il mio bungalow.

mi sento seguita, ma appena arrivo, chiudo la porta e mi fiondo sul letto.

il cellulare vibra.

da:LOULOU

"te lo chiedo l'ultima volta..dove cazzo sei?!"

a:LOULOU

"Senti coso , intanto ti calmi . sono nel bungalow a deprimermi come una quattordicenne"

da:LOULOU

"io ed hazza arriviamo, resta lì"

a:LOULOU

"e chi si muove? "

appoggio il cellulare sul comodino ed aspetto quei due idioti.

entrano in camera.

smetto di giocare a "vola, piccione tonto, vola!" e li guardo impassibile.

io:"ehilà"

louis mi si fionda addosso per abbracciarmi, ma lo respingo.

io:"sto bene"

lou:"non dire stronzate"

abbasso la testa e lo abbraccio io, attirandolo a me. harry si siede a gambe incrociate sul letto e resta in silenzio, fissandoci.

lou:"vuoi giocare ad Uno?"

lo guardo male per poi annuire.

io:"giochiamo ad un gioco di merda in una situazione di merda "

si alza e va a cercare le carte in salotto, mentre harry mi guarda imbarazzato.

h:"em.."

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!