Capitolo 29

207 2 0

Andai giu e e cominciai a preparare la cena poi apparecchiai e sparsi delle candele per tutta casa

Era quasi tutto pronto,finii di fare le ultime cose e andai di sopra spengendo tutte le luci

"Ehy amore"

"Buongiorno"gli disse baciandola

"Ho fame"

"Bene vieni giu con me"

"Ok ma che ce da mangiare"

"Sorpresa"

"Un altra?ma lo sai che ti amo?"

"No dimmelo"

"Ti amo" mi baciò e scesimo,vide le candele tutte posizionate per bene

"Oddio ma io..."

"Non dire niente vai in cucina"la bloccai

arrivò in cucina e vide due piatti di spaghetti cucinati dal sottoscritto

"Siediti"gli dissi spostandogli la sedia

"Grazie è fantastico tutto quello che fai per me"

"Ti amo farei questo ed altro"gli dissi vedendola un po giu "cos'hai?"continuai

"Io non faccio mai niente per te"

"Fra otto mesi metterai al mondo mio figlio,secondo te non sono contento?"

"Hai ragione fra otto mesi saremo in tre e dovremmo cercare una nuova casa"

"Per un po continueremo a stare qui poi ci trasferiremo"

"Ok"

Mangiammo e poi ci sdraiammo sul divano stavamo guardando il film quando ilenia non comincia ad avere un forte mal di pancia

"Ehy stai bene"gli dissi

"No ho la nausea"corse in bagno a vomitare, non sapevo che fare

"Ti devo aiutare?"

"No sto bene mi è passato"

"Vuoi qualcosa da bere?"

"Si grazie"

Mentre gli stavo versando l'acqua ricorse in bagno, non mi piaceva vederla cosi e mi odiavo perche non sapevo come aiutarla

"Stai bene?"gli chiesi vedendola sdraiata sul letto

"Un po meglio"

"Ok ora riposa"

"Si ma tu vieni vicino a me vero?"

"Veramente io devo..."

"Dai ti pregoooo"mi bloccò

"Ok"

Eravamo sdraiati sul letto e lei si addormento con la testa sul mio petto,era cosi bella,mi piaceva vederla dormire e accarezzargli i capelli

Era l'una di notte e io non riuscivo a dormire per paura che ilenia si poteva risentire male

Sentii aprire la porta e urlare

"MA CHE È QUESTO CASINO"urlò cal

Scesi

"Scusa non ho potuto sistemare"

"E perche?"

"Perche ilenia si è sentita male"

"Come si è sentita male e che ha? e ora come sta?"

"Ha avuto la nausea e ora sta dormendo"

"Ok ma domani mattina pulisci"

"Si non ti preoccupare"

"Vieni a letto"si sentí la voce di ilenia su dalle scale

"Certo amore ora arrivo"

"Ciao ile"disse cal

"Ciao cal"

Salii e andai sopra con lei e si riaddormento come prima e io mi addormentai insieme a lei

La mattina dopo...

Amore o amicizia?Leggi questa storia gratuitamente!