prologue: tears me up

1.2K 83 24

PROLOGUE:

| michael's pov |

Tenevo la testa tra le mani, soffrendo a causa di certi dolori al petto che non pensavo avrei mai provato. I miei capelli erano un disastro; per una volta, sentivo come se la mia frangia fosse un disturbo. I miei occhi erano stanchi a causa dello stare per così tanto tempo davanti allo schermo del mio portatile, ma semplicemente non potevo smettere. Questa era stata la mia vita negli ultimi mesi, e potevo garantire che lo sarebbe stata anche per i successivi mesi e perfino anni.

Avrei potuto ridere di me stesso per essere diventato in quel modo; ero abituato ad essere così diverso. Mi sentivo sempre come se avessi potuto dormire per secoli, e non mi sarei mai ritrovato sveglio a scorrere tra le foto e a guardare video. L'unica cosa per cui sarei restato alzato erano i videogiochi.

Magari lei era diventata una sorta di videogioco per me. Era una dipendenza, in qualche modo. Un'ossessione, perfino. Non ne avrei mai avuto abbastanza di lei. Ogni piccola cosa che faceva o diceva me la faceva piacere di più e di più.

I sentimenti che provavo verso di lei stavano crescendo, e lo odiavo. La vita era così semplice prima che lei entrasse a farne parte. Tutte le notti insonni e le emozioni che tenevo dentro erano causa sua.

Lei mi faceva male in un modo in cui nessun altro poteva fare.

Faceva male perchè pensavo di amarla.

Faceva anche più male perchè lei non avrebbe mai saputo quanto significasse per me.

Ma mi lacerava dentro perchè lei non sapeva nemmeno della mia esistenza.

fanboy ↦ michael clifford {italian translation}Leggi questa storia gratuitamente!