Chapter 9

1.5K 51 5

Le ferie sono finite e questo vuol dire solo una cosa: si ritorna alla quotidianità. Si ritorna in Istituto. Da una parte sono felice di ritornarci ma dall'altra non proprio. Le cose tra me e Claudio cambieranno? Insomma voglio dire, io lo griderei ai quattro venti ma non sono proprio sicura che lui lo voglia fare. 

E come dovremmo comportarci? Immagino sarà difficile avere un rapporto strettamente professionale dopo l'estate incredibile passata assieme. Sarà impossibile non pensare a ciò che abbiamo fatto durante le vacanze. Forse lui ci riuscirà, quella che non sarà capace di nasconderlo sarò io. Che ci devo fare, sono un libro aperto in certe situazioni. Credo proprio che non riuscirò a nasconderlo ad una sola persona in particolare: sto parlando di Lara Proietti, amica e collega di anno di specializzazione. 

Ormai lei capisce tutto solamente guardandomi in faccia e presumo abbia già intuito che ci sia qualcosa tra me e Claudio che va ben oltre il lavoro. 

<< Ma buongiorno.>> mi accoglie calorosamente non appena entro nell'aula specializzandi.

<< Quanto mi sei mancata Lara..>>

La sua energia mi fa iniziare bene la giornata poi però cambia sempre radicalmente quando becco la Wally che non so per quale motivo, ha sempre dei lavori assurdi da farmi fare. Chissà cosa si inventerà quest'anno.

Fa la sua entrata trionfale la dottoressa Ambra Negri della Valle, detta anche Ape Regina e Miss Istituto. Ambra è sexy, ma anche secchiona, ambiziosa e preparata, non a caso è la preferita di tutti (soprattutto della Wally) grazie al suo talento da manipolatrice. Chioma bionda, corpo da urlo e sguardo sensuale, ama primeggiare ed essere al centro dell'attenzione. 

<< Alice, come hai passato questa vacanze?>>

<< Ehm, in relax.>>

<< Io sempre in barca con un uomo strepitoso. Belle quelle scarpe, sono di marca?>>

<< Si, certo.>>

<< Sembrano tarocche.>>

Ah dimenticavo: è anche molto stronza. 

Ultimo, ma non meno importante il mitico Paolone. Innamorato perso di Lara ma lei dubito che lo sappia, è attratta da mio fratello anche se lui non la bada più di tanto. Anzi, le ha pure detto di essere gay.

<< Ragazze, che dite vi va un caffè? Offro io!>>

<< Se la metti così, non rifiuto di certo>> risponde Lara.

Non mi sono ancora imbattuta nella Wally ma sarà questione di tempo, credo che in questo momento sia seduta nel suo studio ad escogitare qualche compito assurdo da affidarmi, giusto per darmi il bentornato dalle vacanze.

<< E quella chi è?>> esclama Lara fissando davanti a sé, precisamente le scale.

Mi giro e proprio in quel momento vedo scendere una ragazza alta, mora, di una bellezza strabiliante. Sembra una modella, uscita da una rivista. Si guarda intorno spaesata e non appena incrocia il mio sguardo, si affretta a venire verso di noi.

<< Scusate, non vorrei disturbarvi ma avrei bisogno del vostro aiuto.>>

<< Si certo, dicci pure.>> rispondo io.

<< Sto cercando lo studio del dottor Conforti.>>

<< Si, è quello lì giù infondo. Ma deve ancora arrivare.>> risponde Lara.

<< Non fa niente, lo aspetterò lì. Voglio fargli una sorpresa, non si aspetta di vedermi soprattutto qui. Grazie e scusate il disturbo.>>

Quando la vedo entrare nel suo studio, una strana sensazione allo stomaco si fa strada in me. Di cosa si tratta? Gelosia? Mille domande si fanno strada in me, la presenza di quella ragazza mi è scomoda. Cosa vorrà mai da Claudio? Quale tipo di relazione c'è tra i due? Ha detto che lui non si aspetta di vederla, tantomeno qui. Ho come la sensazione che ci sono dei guai in arrivo. 

Insegnami ad amareDove le storie prendono vita. Scoprilo ora