CAPITOLO 42:

RAIN POV

niall si sistema meglio sulla sedia vicino al letto

n:"e vi ho mai raccontato di quella volta in cui un mio amico ha bestemmiato in chiesa perché lo aveva chiamato la sua ragazza?"

scoppia a ridere per il ricordo.

io, zayn e liam ci guardiamo con la poker face.

io:"emm...si niall, ok"

n:"ragazzi,sembrate veramente depressi! che vi succede?"

tira fuori il cellulare dalla tasca e fa partire "heart attack" di Demi.

n:"dance with me!"

ci raggiunge sul letto, si mette in piedi e comincia a ballare come un bruco, mentre unisce le gambe e le braccia.

io:"buuu!"

urlo, tirandogli in faccia un cuscino. il biondo cade sul materasso, preso da un attacco di ridarella.

riesco a recuperare il cellulare che ha in mano e spengo la canzone, mentre lui mi guarda male.

n:"riattacca subito la mia Demi"

alzo gli occhi al cielo e ridacchio.

io:"vado a farmi una doccia."

z:"hai bisogno di aiuto? "

mi sorride maliziosamente

io:"sei pessimo, Zaino"

rotolo via e mi alzo dal letto, andando a recuperare tutto l'occorrente per la doccia.

io:"ci vediamo tra un'ora!"

mi chiudo la porta del bagno alle spalle e sospiro.

******

ZAYN POV

bussano alla porta e vado ad aprire, lasciando liam e niall in camera.

la apro e mi ritrovo un louis rosso in viso ed harry che gli stringe la mano sulla soglia.

alzo un sopracciglio

io:"non voglio fare domande"

entrano e vanno in camera dagli altri.chiudo la porta e li raggiungo.

louis si stende sul letto di fianco a liam, che smanetta con il cellulare.mentre harry accende la Tv e si siede sopra il fondo schiena di louis, che non sembra affatto turbato, anzi.

lou:"dov'è Rain?"

io:"doccia"

rispondo semplicemente, mentre tiro fuori una sigaretta e vado a sedermi sulla finestra, con una gamba a penzoloni fuori e l'altra dentro.

lou:"Zayn, passamene una"

gli lancio il pacchetto e l'accendino. sposto lo sguardo fuori e sento Louis prendere una boccata.

n:"mi annoio"

rantola Niall, con la testa spiaccicata sul cuscino.

li:"trovati qualcosa da fare"

Liam posa il cellulare e si sposta, a causa del fumo che gli arriva addosso da louis, mentre si gode tranquillamente la sua sigaretta.

poi sento una porta aprirsi e guardo verso il bagno, da cui esce Rain con i capelli ancora bagnati.

aggrotta la fronte e guarda male louis.

r:"pensavo avessi smesso"

il ragazzo, colto con le mani nel sacco, sospira.

lou:"non del tutto"

spegne la sigaretta sfregando la parte bruciata sul pavimento.

r:"e tu cosa ci fai sopra di lui?"

chiede ad harry, che fa spallucce.

h:"sono comodo"

Rain alza gli occhi al cielo e poi posa lo sguardo su di me.

r:"Zayn, potresti cadere.tirati indietro"

faccio come mi ha chiesto e spengo anche io la sigaretta che ho fra le dita.

n:"Rain"

r:"dimmi, folletto"

n:"giochiamo a qualcosa?"

lei alza un sopracciglio

r:"em..ok.ma a cosa?"

n:"obbligo o verità? "

d'un tratto, tutti rizzano le orecchie e sorridono maliziosamente.

Rain fa spallucce

r:"perché no.."

n:"evviv-"

r:"Però non fatemi fare niente di troppo imbarazzante.ho la febbre e non potrei rispondere di me"

niall alza gli occhi al cielo e si siede sul materasso a gambe incrociate. liam fa lo stesso ed io li seguo.

Rain si mette di fianco a me ed appoggia la testa sulla sua spalla, mentre si stropiccia gli occhi. louis ed harry sono nella stessa posizione di prima, così noi possiamo iniziare il gioco.

RAIN POV

io:"chi inizia?"

niall alza la mano entusiasta.

dovrebbe infilarsela nei kaapranzi.

si guarda intorno e punta lo sguardo verso liam, che fa una faccia annoiata.

come biasimarlo.

n:"allora, signor Payne..obbligo o verità? "

ci pensa qualche secondo

li:"verità"

niall si gratta il mento e riduce gli occhi in due fessure.

n:"quante ragazze hai baciato in tutta la tua vita?"

li:"beh, considerando che ho almeno 345 anni...almeno una decina"

harry sghignazza divertito insieme a zayn.

n:"mi hai deluso profondamente"

scuote la testa in segno di disapprovazione.liam alza gli occhi al cielo e si guarda intorno.

sento un brivido di freddo attraversarmi la schiena. recupero una coperta di phail dall'armadio e me la avvolgo intorno.

zayn, probabilmente vedendomi congelare, mi fa sedere nello spazio che si forma fra le sue gambe quando sono incociate.

insomma, cado con il sedere nel buco.

mi avvolge le braccia intorno alle spalle e strofina la guancia sulla mia testa, come se fossi un peluche.

li:"Louis, obbligo o verità? "

lou:"obbligo"

liam sghignazza

li:"urla fuori dalla finestra che sei gay e stai con harry"

si alza un coro di 'uuuh!' , 'questa bruciaaa!' oppure 'non me la perdo!' .

louis si alza tranquillamente, dirigendosi verso la finestra.apre le ante e fa un lungo respito, prima di iniziare a urlare.

lou:"HEI GENTE! SONO GAY E MI PIACE HARRY STYLES! QUEL MEGA FIGO RICCIOLUTO E RICOPERTO DI TATUAGGI! "

poi si blocca di colpo

lou:"SIGNORA, NON MI INTERESSA SE LEI È OMOFOBA O NON CREDE ALL'AMORE CON LO STESSO SESSO, MA LE ASSICURO CHE LUI È PROPRIO BRAVO A LET-"

non finisce la frase perché harry gli corre incontro e lo ferma, tappandogli la bocca

h:"LASCI STARE, SIGNORA! E COMUNQUE SI, SONO MOLTO BRAVO!"

SEGUITE LA FF DI francescastrat.

è molto profonda e per chi ama quel genere, vada subito a leggerla ♥

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!