Capitolo 38 - un evento scatenante

1.6K 69 42

"A volte la realtà ha un modo tutto suo assolutamente inaspettato di presentarsi, e quando la diga cede la sola cosa che si può fare è nuotare" (from Grey's Anatomy)

BOSTON - Martedi

Kathy

"CAZZO" sento urlare Leo alle 8AM, è martedì mattina, e sono stanchissima. Questi omicidi sono devastanti, anche per me che dovrei esserci abituata. In Virginia abbiamo ancora molti crimini di carattere razziale e spesso coinvolgono giovani donne, stuprate e uccise. Questa però è una serie di crimini che definirei diabolica, e si tratta di un pazzo che dovrà finire sicuramente sulla sedia elettrica o con una bella iniezione letale. In generale sono contro la pena di morte ma in casi come questi... come si fa a pensare che uno così possa essere recuperato per la società?

E sono molto stanca perché anche questa notte Leo mi ha fatto dormire davvero poco e per fortuna questa mattina l'unica autopsia in programma era quella di un senzatetto morto per assideramento, che Leo ha delegato a uno degli altri professori. Con la scusa che aveva necessità di rilassarsi dopo la nuova giornata traumatica di ieri. Sorrido mentre ripenso al metodo di rilassamento di Leo, mi sembrava di stare a letto con la dea Kalì, con mani ovunque a stringermi, pizzicarmi, solleticarmi e insinuandosi proprio laddove le volevo. Quest'uomo mi sta prendendo come nessun altro prima. Ho paura però di essere solo un passatempo per dimenticare Alice. Si lo so che lei è praticamente sua cognata, ma so che hanno avuto una strana relazione in questi anni, con una componente sessuale abbastanza intensa. Non so se lui ne sia innamorato, a me pare di si, ma sono anche sicura che lei è sempre stata innamorata del suo ex, il fratello di Leo e padre di sua figlia.

Ci posso provare a fare innamorare Leo di me, ma come? Come fare? Il sesso è ok ma per fare innamorare un uomo non basta.

Ci penserò in seguito, ora vediamo che succede e perché è così arrabbiato.

"Leo cosa succede?" gli chiedo mentre esco dalla camera da letto coperta solo da una vestaglietta di seta cinese, coperta molto poco a dire la verità.

"Guarda il canale locale delle news" mi dice scuotendo il capo "qualche imbecille ha paparazzato Alice e Claudio in un locale a Roma e ha mandato le foto ai media"

Eh si... sembra proprio che il nostro piano di nascondere Alice a Roma sia andato a rotoli, dovremo reagire con maggiore velocità di quanto si pensasse. Altro che due settimane di indagini, Alice dovrebbe tornare non oltre la fine di questa settimana per consentirci di preparare la trappola.

 Altro che due settimane di indagini, Alice dovrebbe tornare non oltre la fine di questa settimana per consentirci di preparare la trappola

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

"Hai ragione Leo, questa non ci voleva, però... guarda il lato positivo della foto, non ti sembra che i loro sguardi dicano tutto l'amore che provano? Non ne sei felice?"

Leo PoV

Come è bella la mia Alice, no non devo più pensare a lei come la «mia Alice» è evidente, lo vedrebbe anche un cieco, che lei lo ama davvero e che non ha mai smesso di amarlo.

Alice Allevi, Medico Legale. Boston, MA [#Wattys2019]Leggi questa storia gratuitamente!