CAPITOLO 35:

RAIN POV

io:"INIZIATE A CORRERE, STRONZETTI! "

mi alzo e cerco di raggiungerli, mentre corriamo a bordo piscina.

lou:"non ci prendi!"

io:"lou, hai 22 anni, non 6!"

arriviamo sul prato ed iniziano ad arrancare, mentre io corro ancora.

ora sono dietro mio fratello.gli salto addosso e lui cade provocando un tonfo.

n:"che culo!"

io:"piccolo  bastardo folletto irlandese, torna subito qui!"

gli lancio una mia infradito e lo colpisco in testa

n:"hei! manesca!"

******

io:"lou"

lou:"si?"

io:"facciamo un bagno?"

lou:"no, non ne ho voglia.portati dietro zayn"

io:"ma lui non sa nuotare...però.."

mi si accende una lampadina

io:"sono un genio"

mi alzo e vado a bordo vasca, in cui c'è zayn seduto con la testa rivolta al sole.

che spettacolo.

io:"zaino"

si gira a guardarmi, mordendosi il labbro.

oh, ma vaffanculo, perché mi fai soffrire così?!

io:"emm.."

mi gratto un braccio indecisa ed imbarazzata allo stesso tempo.

z:"si, Rain?"

mi chiede, con voce profonda e suadente

io:"ti..ti va di fare un bagno?"

la sua espressione si tende

z:"ma..insomma, non posso. non so nuotare"

alzo gli occhi al cielo

io:"non intendo che devi nuotare, ma almeno immergerti in acqua"

deglutisce e fa un sorriso tirato

io:"daiii ti prego!"

z:"ok, però stammi vicina"

io:"Sisi, ma ora muoviti!"

si alza e mi prende per mano.

andiamo alla piscina dei bambini

z:"ma sei seria?"

io:"no, sono Rain"

ammicco e metto in ammollo le gambe, invitando Zayn a fare lo stesso.

z:"pretendi che io stia in questa piscina per bambini?!"

io:"se non vuoi che ti faccia affogare..si, lo pretendo"

si siede accanto a me e sbuffa

z:"e se un bambino ti schizza?"

io:"gli lancio te addosso"

mi guarda male

z:"grazie eh"

io:"prego, zaino"

z:"hei! smettila di chiamarmi così! "

mi schizza addosso dell'acqua

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!