-Capitolo 1

2.3K 84 17

Era una calda mattina di Agosto,io ero sfinita dal caldo.Decisi di andare in giardino per prendere un pò d'aria quando a un certo punto mi squillò il cellulare.Era Jade,la mia migliore amica che avevo conosciuto qui in Indiana.

-Pronto?-risposi.
-Heyla Alex! Come va?-disse con la sua voce squillante.
-Hey Jade,tutto apposto e tu?-
-Tutto bene anche io,grazie.Comunque ti ho chiamato per sapere se stasera volevi venire alla mia festa in piscina,ti va?-
-Si certo,con tutto questo caldo non posso farne a meno di buttarmi in piscina hahaha!- dissi con tono felice.
-Ok perfetto,allora ti aspetto a dopo!-
-A dopo!-

Chiusi la chiamata,e nel mentre che stavo parlando al telefono si erano fatte le 11:00,e Dillon si era svegliato.

-Buongiorno sorellina- disse con tono un pò assonnato.
-Giorno a te fratellone!-

Avevo fame,non avevo ancora fatto colazione ed ero in pigiama,quindi decisi di sedermi con Dillon in cucina.

-Che ti va di mangiare Al?- disse lui.
-Quello che vuoi tu,mi basta una tazza di latte e sono apposto-
-Mmh...non starai mangiando troppo poco? Devi nutrirti,non puoi restare fino a pranzo avendo bevuto solo una tazza di latte..-disse lui con tono preoccupato.
-Se proprio insisti,vorrà dire che mangerò qualcosa..-dissi ormai rassegnata.
-Meno male! Ti sei decisa!-
-Ah e comunque vado a una festa in piscina oggi...-
-Va bene,per qualsiasi cosa io ci sono!-
-Grazie di esserci Dillon,ti voglio bene-
-Aw sorellina,anche io tantissimo.-

Dillon non era solo mio fratello di sangue,ma era anche il mil migliore amico.Sapevo che lui ci sarebbe sempre stato per me,e io per lui.Ci vogliamo davvero tanto bene,e io sono legatissima a lui.

Feci colazione,e andai a lavarmi,mentre Dillon stava parlando al cellulare con la sua ragazza,che a dirla tutta mi stava molto antipatica.Mi misi le solite cose veloci da mettere: le Converse,un shorts in jeans,e una maglietta nera semplice.

Presi il mio cellulare e uscii dalla mia camera.Feci un cenno a Dillon che stavo uscendo di casa aprii la porta e scesi in strada.

Decisi di fare un giretto per la città e entrai in un paio di negozi.

Avevo le mani piene di buste di ogni negozio possibile e immaginabile,quando a un certo punto mi scontrai con un ragazzo alto,con una bandana in fronte distratto da guardare il suo cellulare che mi fece cadere tutte le buste:

-Oddio scusa,quanto mi dispiace!-disse il ragazzo imbarazzato.
-Tranquillo,non é successo niente-

Lo guardai meglio,e capii che era Taylor! Che figuraccia..

-Aspetta un attimo...TAYLOR?!- dissi agitata.
-Oddio...ALEX?! hahaha scusa,non ti avevo visto-
-Hahahaha tranquillo,non importa-
-Beh che ci fai in giro qui da sola?- disse divertito.
-Mah niente...stavo facendo un giro,visto che a casa mi annoiavo-
-Hai fatto bene ad uscire,c'è davvero caldo.-

Io rimasi lì a fissarlo mentre parlava.Era cosi bello come parlava.I suoi occhi..oddio erano il paradiso.Volevo tanto sfiorare le sue mani,mi bastavano solo 5 secondi.

Desideravo più di qualsiasi cosa al mondo essere stretta tra le sue braccia,fino a togliermi il respiro.

-Già....-

Stavo per dirgli che me ne stavo andando,quando lui mi chiese:

-Oggi ci sei anche tu alla festa in piscina di Jade?-

Non ci potevo credere,c'era anche Taylor.

-Si ci sono! Mi ha chiamato un'ora fa.-
-Perfetto,allora ci vediamo lì. Ciao Alex!-
-Ehm...Ciao Tay!-

Me ne andai fantasticando su di lui,ed entrai a casa.
Dillon non c'era,casa era finalmente libera!
Erano già le 15:00,e io non avevo mangiato nulla.
Mi mangiai al volo un piatto di insalata e mi buttai sul divano,accesi la tv e mi ritrovai il canale del meteo.

Wild Life; T.CLeggi questa storia gratuitamente!