pt. 1.

30 0 0

Mi svegliai assonnata,non avevo dormito per niente per colpa del cane dei vicini,'Spike' si chiamava,era un cagnolino taglia media,rosso e marrone,di notte quando i padroni escono lui si mette ad abbaiare ed io non dormo mai niente.. Erano le sette e come al solito dovevo andare a scuola. Mia mamma stava preparando la colazione,latte caldo e biscotti.. Mi vestii velocemente e presi i miei jeans stretti preferiti e il primo maglione che trovai,era inverno e faceva parecchio freddo. Tornai in camera mia,presi i trucchi e andai in bagno,iniziai a lavarmi i denti,poi mi misi un filo di mascara,fondo tinta e eyelainer. Mio fratello come al solito si mise ad urlarmi dietro che erano le otto meno un quarto e dovevamo ancora prendere il pullman. Mio fratello si chiama Justin,ha due anni in meno di me e va in prima media. Poi c'è anche la peste della famiglia,Odette,di 4 anni.

Prendemmo il bus ed arrivati a scuola salutai Justin e andai in classe,3°F, indicava il cartello sulla porta.

Appena entrata mi venne in contro la mia migliore amica,Clarissa,e come al solito i suoi capelli neri e ricci le circondavano la faccia.

-Ciao.- Mi urlò. -Hey, llora come stai?- Le dissi sorridendo. Il giorno prima non ci eravamo viste perché doveva andare ad una visita dal dentista.

-Bene bene. E tu?- Mi disse con tono sognante. Clarissa era una ragazza fra le nuvole ed è per quello che è la mia migliore amica e l'adoro.

La ragazza dagli occhi color smeraldo.Leggi questa storia gratuitamente!