I'm strong

76 6 0

Aluce pov's

Sono le 17,30. Sono un po agitata. Non perchè devo vedere Federico d'altronde fino a ieri era il mio migliore amico, ma perchè devo cercare di fargli capire che io l'amore ora non lo voglio. No. Perchè l'amore mi distrae e al momento sono troppo impegnata a fingermi forte agli occhi di tutti. L'amore è qualcosa di bello. Io non voglio qualcosa di bello perchè con quel qualcosa di bello arriva sempre qualcosa di brutto e non voglio. Preferisco la monotonia della mia vita che ormai non lo è piu tanto. Oh mamma! Sono gia le 18,15. Ho perso tutto sto tempo sul letto a pensare a cosa dire a Federico cavolo! Allora vediamo, jeans stretti felpa grigia con cappuccio e cappotto. Trucco? Mmh... eyeliner e mascara. Pronta per uscire. Cellulare? Perfetto carico al 100%. Cuffie. E partiamo. Metto la musica. Parte I will pray di giorgia. E mo scende qualche lacrima ma poi guardo il mio polso sinistro dove prima di partire ho scritto con la penna"i'm strong" ovvero io sono fotte. E caccio dentro quelle dannate lacrime. Non posso e non voglio piangere tantomeno davanti a Fede. Immersa nei miei pensieri mi ritrovo già al mare. Mi guardo intprno e per fortuna Fede non è ancora arrivato. Comincio a passeggiare in riva al mare. In questi mesi ho sempre desiderato più volte di essere un nulla  di non essere importante per qualcuno di essere ignorata ma è successo proprio l opposto.

ti amo piccola guerrieraLeggi questa storia gratuitamente!