Interludio II

32 8 4
                                                  

Presente

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Presente

«Scegli», mi ripeté.

«Heréin.»

La sua bocca mi catturò con passione, togliendomi letteralmente il fiato, privandomi dell'ossigeno e impedendomi di inspirare. Iniziai a soffocare, cercando di staccarmi da Heréin, che non sembrava nemmeno accorgersi dei miei pugni sul petto. Tuttavia, nel momento in cui aprì le palpebre e mi specchiai nei suoi occhi, divenuti neri come la pece, compresi che era ben consapevole di cosa mi stava facendo. Strinsi la sua camicia, dello stesso colore dei suoi occhi, e mi abbandonai a una morte certa.

Lui era Heréin,
il Nero Corvo del regno di Hen,
e solo ora iniziavo a capire il senso di quel nome.

Nero Corvo 🔒Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora