41-Volevano vederti...⚡

343 16 1

F:Carmen!
C:Filippo!
C:ma cosa ci fai qui? dico asciugando quelle poche lacrime che ormai restano.
E perché indossi quel camice bianco?

F:Sono stato informato della situazione di Irama,e me ne occuperò io.Stai tranquilla.
Apre le braccia ed io mi ci fiondo dentro,come se mi mancasse da tanto,troppo tempo fare questa stupida cosa.

F:vieni con me da una parte?
Annuisco e ci dirigiamo verso la sua macchina.

F:allora dai,svaghiamo un po’ le idee,ti va di andare a mangiare qualcosa e prendere una boccata d’aria?
C:si,grazie.

Arriviamo in un locale sul lungomare,mangiamo una pizza e poi facciamo una passeggiata.
Stavamo tutte e due in silenzio,finché fu lui ad interromperlo.

F:Senti Carmen,di me puoi fidarti.
Qualsiasi sia il problema contattami,chiamami,messaggiami.
Io ci sono sempre.
Qualsiasi giorno,qualsiasi ora,tu cercami se ne hai bisogno.

Sono felice di quelle parole,mi sento quasi cullata,protetta,cosa che sentivo fino a poco tempo fa.

C:grazie,solo grazie.Ci sono anch’io per te.
Mi riaccompagna a casa lo saluto con un bacio sulla guancia e salgo su in casa.
Lì mi aspettano i bambini con la baby-sitter.Le dico di poter andare via,la pago e vado dai i miei bambini ormai grandi.💘

C:Edo!
C:Adri!! Ogni volta che pronuncio questo nome ho un nodo alla gola,tutto si ricollega a lui..non ho via di scampo.

E/A:Mamma!
A:papà dov’è?
Ecco,di nuovo.Un pugno allo stomaco,ma ormai sono solo abituata.

C:Amore bello,papà sta bene domani lo andiamo a vedere.
NO! COSA HO DETTO?
Perché ho detto hai bambini di andare domani in ospedale? Rovinerà solfata un’altra giornata che come le tante sarà sempre una merda.
Dopo aver giocato con loro ed esserci coccolati,andiamo a dormire.

Il giorno dopo..
Pov’s Irama
Sono ancora qui in ospedale,mi sono appena svegliato ed adesso sto per fare colazione.Mi hanno informato che ta per venire Nicole,sono felice,tanto.Anche se comunque sento che mi manca qualcosa.
Pff..sarà una solita paranoia..

I miei pensieri si bloccano da una voce.

N:amore!
I:ehi piccola!
Le sue labbra si attaccano subito alle mie,non ho apprezzato tanto questo gesto,si lei è una bella ragazza;ma ammetto che la porterei a letto in questo momento,ma non sogno o immagino un futuro con lei.
Si stende vicino a me e iniziamo a coccolarci,parlare e scherzare,fin quando l’arrivo di qualcuno ci ferma.

Pov’s Carmen
Ci siamo alzati tutti e tre e ci siamo preparati per andare in ospedale.
Siamo arrivati ed entriamo in stanza.Vedo la scena più orrenda che possa mai vedere in tutta la mia vita.Sento il viso bagnato,ma non riesco a scappare via.
Ho ancora la borsa appesa al braccio e le mani attaccate a quelle di Edoardo ed Adriana.Loro mi guardano perplessi anche se sanno quale sia il motivo.
Le uniche parole che riesco a dire prima di scappare e continuare a piangere sono..

C:Loro volevano vederti,dico avvicinando i bambini a Filippo.
Lui fa una faccia anche un po’ disgustata,non riconosce nemmeno loro,ma faccio finta di niente.
Esco e cerco Filippo,ma non lo trovo
Vengo raggiunta da Edoardo e Adriana che piangono,mi preoccupo e chiedo subito a loro cosa sia successo.

C:che è successo?
A:papà..
Sento delle urla provenienti dalla stanza.

I:Cazzo Nicole,non so chi sono! Chi è questa gente?
Rimango lì piazzata,cerco di non piangere prendo per mano i bambini e mi dirigo verso la segretaria per cercare Filippo.

C:scusi mi sa dire dove si trova il dott.Di Crosta? dico con voce tremante
X:signorina tutto bene,sta tremando!
C:mi dica dove si trova!
X:quarta stanza a sinistra.

Corro velocemente,apro la porta e lo vedo parlare con altri dottori,faccio segno di venire con me e lui corre velocemente.
Corriamo in macchina e ci dirigiamo verso casa mia.

Pov’s Nicole
È tutto perfetto!

Angolo autrici: ciao ragazzii!Siamo tornate con un altro capitolo e con una notizia che sicuramente ,voi fan degli Irarmen,avrete già visto.
I NOSTRI IRARMEN SI SONO INCONTRATI

I NOSTRI IRARMEN SI SONO INCONTRATI

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Eh si...le gioie della vita😍
Qui stiamo facendo i salti di gioia ...E voi?? (ma poi vogliamo vedere Filo con la maglietta con su scritto "Dawn your eyes" ovvero "dannazione i tuoi occhi" proprio quando ha incontrato Carmen?!😏)
Ora vi lasciamo,ci vediamo giovedì con un altro capitolo e speriamo altre gioie Irarmen🌹

Anche lontani,siamo più vicini?Leggi questa storia gratuitamente!