A VAMPIRE LOVE ( IMPOSSIBLE ) STORY

RAIN POV

z:"dimmi tutto"

mi accarezzò la guancia sorridendo

io:"ok, so che appena mi sentirai dire queste parole vorrai spararmi con un bazooka, quindi ti do il consenso di farlo.però prima ascoltami"

ridacchiò ed incrociò le gambe davanti a me

z:"avanti"

feci un profondo respiro ed iniziai a parlare

io:"sai che prima hai avuto delle difficoltà a parlare di quella 'cosa' "

lui annuì stordito

z:"devo preparare il bazooka?"

io:"tra qualche secondo"

ridacchiò e si sistemò meglio sulla sabbia

io:"ecco, penso che ci sia qualcosa fra di noi, e non credo sia solo amicizia"

lui abbassò lo sguardo per poi rialzarlo, sorridendo imbarazzato

z:"te ne sei accorta, eh?"

io:"beh insomma, anche se ho un intuito di merda come l'orientamento, l'ho capito"

z:"e sentiamo cosa hai capito"

ZAYN POV

io:"e sentiamo cosa hai capito"

mi morsi il labbro sorridendo

r:"ho capito che sono una grande cogliona e mi piaci"

sgrai gli occhi incredulo, ma felice allo stesso tempo

io:"eee.. quindi?"

r:"e quindi che? adesso la nostra  amicizia si romperà in tanti piccoli pezzettini come quella volta in cui ho rotto il vaso di porcellana di mia nonna perchè non mi dava i biscotti al cioccolato"

mi passai una mano fra i capelli cercando di non scoppiarle a ridere in faccia

io:"no Rain, la nostra amicizia non si romperà..ma c'è solo un piccolo problema.."

r:"oddio no! che merda la friendzone!"

io:"anche tu mia piaci"

r:"invece si! e alla fin-....aspetta, cosa?!"

io:"hai sentito bene"

restò pietrificata per qualche secondo

io:"allora, ti sembra di essere nella friendzone?"

non rispose.

si alzò ed iniziò a ballare la macarena

r:"fuck yeah,bitches!!baciatemi il culo, sfigate che ti  sbavano dietro!"

scoppiai a ridere, contagiando anche lei

io:"vieni qui"

la tirai per un braccio e la feci sedere sulle mie gambe incrociate.

r:"ti voglio tanto tanto tanto bene, zaino"

io:"anche io Rain..ma smettila di chiamarmi 'zaino' "

ridacchiò e mi abbracciò, circondandomi la vita con le braccia.

dopo qualche minuto, ci alzammo

io:"facciamo un giro?"

r:"ok"

iniziò a camminare, ma la fermai per un braccio

io:"hei, aspetta"

passai lentamente dal suo braccio alla mano, intrecciandola con la mia.

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!