A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE) STORY

PROLOGO

si, lo so, sicuramente vi starete chiedendo chi io sia.

ma non ho voglia di rivelarvi la mia identità.

cosi, per divertirmi un pò, e perché mi sento trasgre..

no, ok, la smetto, sono patetica.

allora...ricominciamo.

buonsalve plebei,mi chiamo..

no,non hope.troppo banale.

mi chiamo Rain.

yes, Rain tomlinson..problem, bitch?

sono una ragazza rompicoglioni con dei lunghi capelli castani e lisci.

vi starete chiedendo:"e gli occhi?" azzurri come il mio fratellone,che se non la smette di darmi pizzicotti arriverà a cinquant'anni senza il suo amichetto walter.

i nostri genitori ci stanno accompagnando in macchina perché ci hanno iscritti ad un campo estivo, il cui obbiettivo è di collaborare con tutti gli animatori,i nostri futuri colleghi...

e non ne ho una cazzo di voglia.

sicuramente il primo giorno sclereró ed affogherò qualcuno nella piscina dei bambini che si trova al campo.

non so come louis abbia accettato così volentieri di andare in quel manicomio..

c'è sotto qualcosa; o io mi chiamo Ciabatta.

beh, che dirvi, sono una ragazza acida e rompicoglioni che farà passare le pene dell'inferno ai miei nuovi colleghi in quel pallosissimo campo.

ma ci sarà solo un piccolo inconveniente...

A VAMPIRE LOVE(IMPOSSIBLE)STORYLeggi questa storia gratuitamente!