chapter thirty-two

917 68 55
                                    

CHAPTER THIRTY-TWO

✦ CHAPTER THIRTY-TWO ✦

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Violet's pov.

«Non potete restare ancora un po' a New York?» Wyatt mi accarezzò una guancia, sorridendo mestamente.

«Vi, lo sai quanto mi piacerebbe restare qui con te, ma devo ritornare a casa... Sia io che Jack!»

Grazer annuì e mi guardò dispiaciuto, andando a salutare Jaeden.

Misi il broncio e mi rifugiai tra le braccia del mio ragazzo, sospirando contro il suo collo caldo.

«Mi mancherai Olaf...»
«Anche tu piccola, anche tu»

«Mi prometti che ci scriveremo e chiameremo ogni giorno?»
«Ma certo, era scontato, cazzo!» mi lasciò un tenero bacio sulle labbra, facendomi sorridere.

Mio padre gli lanciò subito un'occhiataccia e Wyatt si passò nervosamente una mano tra i capelli, guadagnandosi una risata da parte di mio fratello.

Lo salutai un'ultima volta e il ragazzo si fece da parte, permettendomi di salutare Jack con un abbraccio.

Entrambi i ragazzi uscirono dalla porta d'ingresso e si diressero verso l'automobile che li aspettava davanti alla nostra villa.

Osservai la macchina dei suoi genitori partire e allontanarsi dal viale di casa mia, fino a diventare un piccolo puntino nero.

Pochi secondi dopo, sentii vibrare il telefono nella tasca dei pantaloni.
Non appena lessi il nome del contatto che mi aveva inviato il messaggio sorrisi come un'ebete.

***

IMESSAGE
[boyfriend]

|mi manchi già
|cazzo

OLAFFF|
anche tu😩💓|
e tanto!|

|non vedo l'ora che passino
queste due settimane
|e così ti rivedrò
|[allegato foto]

|non vedo l'ora che passinoqueste due settimane|e così ti rivedrò|[allegato foto]  ↴

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.
✓ | SOMEBODY ELSE ( wyatt oleff ) Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora