Capitolo 10

449 29 3

Si inginocchia davanti a me.
Sorride.
Tra le mani ha una scatoletta che apre lentamente.
Sorride ancora.
Un anello scintillante si mostra ai miei occhi.
Mi guarda continuamente e pronunica quelle famose parole.
"Mi vuoi sposare, Emily?"

Ero felice a tal punto da piangere.
Stavo piangendo.Incredibile.
Questo pazzo uomo chiedeva alla sua pazza ragazza di sposarlo.
Proprio qui, in questo istante,in questo posto.
Il mio entusiasmo era alle stelle, la mia felicità era così grande e non potevo essere piu contenta, davvero.

Gli salto in braccio urlando l'atteso SI che si aspettava.
Mi mette l'anello al dito e mi abbraccia ridendo con la sua risata potente che risuona a lungo per tutta la città.
Prende una pistola e inizia a sparare al cielo diverse volte.È felice anche lui.

La vista dalla suite era meravigliosa, la città che esplodeva continuamente per le numerose bombe poste dai uomini di Joker per il nostro matrimonio.
E la mia vita a tratti sembra un film.
Ancora non so come sia arrivata fino a questo punto, proprio non lo so.
Abbiamo fatto sesso prima ed è stato magnifico, veramente stupendo.

Pov's Joker

Ieri una signora mi ha fermato per strada, ha iniziato a dire che ero un pazzo, uno psicopatico, un killer ecc.
Come che già so ovviamente e stavo per farla fuori quando ha iniziato a parlare di Emily.

"Emily era una delle amiche di mia figlia, era una ragazza fantastica, dolce, carina, educata.
Tu l'hai trasformata in un mostro.
In una delinquente.
Le hai fatto del male.
Sei un fottuo schifo!"

Ho iniziato a ridere a squarcia gola per le bellissime cretinate che uscivano dalla sua bocca, anche se un po mi faceva pena.

"Signora, cara signora, lei sa che tutta quella merda che sputa dalla sua bocca non va molto bene?
Sa chi sono io vero?"

Lei annuisce ma dice che non le importa.

"Bene..prima cosa: io non ho fatto del male a nessuno, anzi l ho resa più felice!Adesso ride continuamente, mentre prima era sempre timida e non parlava con nessuno.
E seconda cosa: provi dire un altra parola e la posso strangolare con il guinzaglio del suo cagnolino"
Le dico indicando il suo cane pulcioso.

Le do del "lei" ovviamente, non voglio essere maleducato.
Anche se alla fine mi è toccato esserlo dato che non la smetteva più di parlare.

Ho pensato a lungo a quello che mi ha detto quella signora, che ormai tutti i suoi parenti stanno piangendo sopra la sua tomba.
Emily aveva bisogno di me, e ancora adesso lei mi vuole accanto a se.
Ma lei mi adora perchè sa che in fondo in fondo sono pazzo.
E che la so rendere viva e felice.

"Tutto bene tesoro?"
Mi interrompe dai miei pensieri la mia dolce bambina.
"Certo"
"A cosa stai pensando?"Mi chiede
" Alla lunga vita che ci aspetta assieme"

Heiii❤
Scusate la mia luuuunga assenza ma adesso riprenderò a scrivere un po' più spesso.
Come vi sembra questa scena?
Spero che vi piaccia!!
Inoltre guardate la mia nuova storia, si chiama "Mi dispiace ma tra noi è infinita", ho aggiornato anche li!
Mettete like + commy 💜💜
Love u 😘

The Joker 2Leggi questa storia gratuitamente!