Capitolo 5

834 62 5
                                    

(T/n)'s POV
La mia giornata si aprí con l'immagine di Iida che faceva entrare la classe nel pullman che ci avrebbe portati all'USJ , la struttura in cui ci saremmo preparati a diventare eroi.
Il fatto è che il pullman era di quelli a posti laterali, perciò ciò che aveva fatto Iida, in sostanza, non aveva avuto senso.
In pullman qualcuno disse che il quirk di Midoriya era molto simile a quello di All Might...

In effetti ora che ci faccio caso....

Ma allontanai quel pensiero dalla mia testa perché eravamo arrivati.
Mentre stavo scendendo dal pullman inciampai e mi stirai una gamba. Ormai ero abituata al dolore così non lo diedi a vedere.
Comunque sia scendemmo dal pullman per poi entrare in una struttura a dir poco ENORME.
Ci accolse l'hero n*13 che ci introdusse quello a cui serviva l'allenamento all'USJ.
Purtroppo fu interrotto da...

Aizawa: villains! N*13 porta i ragazzi al sicuro!-
N*13 cercò di farci uscire ma una nebbia ,dello stesso colore viola del portale da cui erano entrati i villains ,ci avvolse.
Avevo paura ma ero consapevole di non poterci fare niente. Sapevo solo che dovevo combattere.
Guardai la persona che avevo vicino che mi prese per un braccio con la sua mano fredda per cercare di portarmi fuori dalla nebbia, ma il suo tentativo non servì perché ci ritrovammo teletrasportati in una delle aree dell'USJ.
Eravamo nell'area del lago.
Io mi ci ritrovai dentro mentre Todoroki, che fino a poco prima mi stava stringendo il polso... non so.
Ma il problema era che non riuscivo a muovere una gamba, così iniziai ad affondare.
Dopo un po' svenni.

Todoroki's POV
Finii in acqua e mi misi a cercarla, non poteva essere finita così lontana...la stavo tendendo per un polso.
Dopo un po' che la cercavo la vidi affondare.
Mi ci precipitai da lei, la presi e la portai a riva.
La posai per terra. Non respirava.
Il cuore non le batteva quasi più.
Le sfilai la maglia.
Iniziai a farle un massaggio cardiaco, effettivamente il suo cuore riprese a battere stabilmente ma riprese a respirare a fatica.

A mali estremi...

Feci un sospiro , le tappai il naso ,mi avvicinai alle sue labbra tremando.

Non lasciarla morire...

Todoroki:Non la lascerò morire.-
Sussurrai.
Subito dopo lo feci.
Lo feci.
Posai le mie labbra sulle sue ed iniziai a farle la respirazione bocca a bocca.
Lei era stesa per terra con gli occhi chiusi, io ero in ginocchio accanto a lei, una mia mano era sul suo naso , l'altra le teneva il viso.
Ricordo perfettamente quel momento.
Dopo poco mi staccai. La vidi fare un respiro e subito sputare acqua, un sacco di acqua.

T/n's POV
Mi risvegliai di colpo ed iniziai a tossire acqua.

T/n: che è successo?-
Si alzò, si voltò e poi rispose.
Todoroki: ti ho recuperata dal fondo del lago...ora andiamo.-
Annuii ed andammo fino all'area "monti" in cui Todoroki fece una strage. Per un momento lo vidi tremare, così gli afferrai il braccio con entrambe le mani e gli porsi una domanda.

T/n: sicuro di non volerlo usare? Sai che continuando così rischi grosso...-
Tirò violentemente il braccio via dalle mie mani.
Todoroki: non ti immischiare.-

Ed io dovrei raccontare tutto ad uno così?!? Ma siamo matti?

L'hai detto e adesso lo fai...

D'accordo...uffa.

Ecco.

Però non adesso.

Sempre la solita...

Todoroki's POV
Ma chi si crede di essere?!?

Hai idea di come l'hai trattata?

Non si deve immischiare in affari che non la riguardano.

Va bene , va bene scusa...

Mh...

Continuai a bloccare villains finché non arrivammo all'ingresso dove vidi il professor Aizawa che stava cercando di farli fuori tutti da solo.
Ad un certo punto iniziò a scontrarsi con quello ricoperto di mani che gli prese un gomito e glielo deteriorò.
Guardò un po' 3 ragazzi che stavano spiando e cercò di afferrarne uno. Aizawa glielo impedì ma gli venne rotta la faccia.
L'attenzione del villain si spostò totalmente su Midoriya , Tsuyu e Mineta.
Quando stava per deteriorare le facce di Tsuyu e Mineta ,un " mostro nero tutto muscoli con il cervello di fuori ed un becco" stava cercando di prendere Midoriya e (t/n) stava cercando di accumulare vento per un attacco combinato con me verso i 2 Villain , venne sfondata la porta di ingresso e scorgemmo All Might che NON STAVA SORRIDENDO.
Iniziò a combattere contro il mostro nero che credo si chiamasse "noumu", ad un certo punto decisi di aiutarlo. Non potevo rimanere in disparte. Non io. Iniziai a far del male a tutti i villains che mi si paravano davanti. All Might sembrava in difficoltà. Congelai per un po' Noumu.
Quando si liberò vidi che aveva un dito conficcato nello stomaco di All Might .
Dopo un po' si staccarono e poco dopo l'hero n* 1 scagliò uno dei suoi colpi più potenti contro Noumu.
Dietro di lui c'eravamo io e t/n che mi guardò e mi prese la maglia.
Non faceva un passo.
Senza pensarci due volte mi misi dietro di lei e la strinsi al mio petto.
Fummo scaraventati contro un muro.
L'impatto mi fece tossire un po' di sangue ma non era nulla di grave.

Todoroki: che hai?-
T/n: credo di essermi rotta una gamba...

T/n's POV
Non poteva essere solo uno stiramento...faceva più male a ogni passo.

T/n: ...baka.-
Todoroki: scusa?-
T/n: oggi mi hai salvata due volte, smettila, baka!-
Todoroki: se evitassi di cacciarti nei guai io la smetterei anche...-

Tomura si avvicinò a noi

Tomura: ma guardalo il figlio di papà che vuole fare l'eroe come lui...-
Lo sentii sussurrare.
Todoroki: basta-
Lo toccai. Toccai Tomura e vidi il suo passato. Il suo problema era l'essere pazzo...se l'è cercata lui una vita così meschina. È tutta colpa sua.
Lo feci rientrare nel portale da cui era venuto ed allo stesso tempo All Might scaraventò via Noumu con tantissimi pugni.
Sospirai e guardai Todoroki che aveva la testa bassa.

Lo abbracciai.

Fu la prima cosa che mi passò per la testa.

——————-

Angolo autrice

Weiiiiii come va?
Io oggi ho saltato scuola però e dovevamo fare un progetto ;-; vabbè...
Probabilmente non vi interessa :3.
I love U so much.
Questo capitolo è più lungo, non so se ve ne siete accorti :)
Ok me ne vado ciao.

Quel sorriso ||TODOROKI SHOUTO X READERDove le storie prendono vita. Scoprilo ora