Filippo e Morena: uno sguardo al futuro

3 0 0
                                                  

Per Morena, è valsa decisamente la pena di attendere con ansia e trepidazione la notte di San Valentino per comunicare una lieta ed emozionante notizia al suo partner dai tempi dell'adolescenza, al suo compagno per la vita, a suo marito Filippo.

Loro, Filippo e Morena, sono stati impegnati con i rispettivi lavori per tutto il mese, hanno avuto solo due occasioni per vedersi e per trascorrere del tempo piacevole insieme. Così, dopo una semplice uscita e una cenetta romantica a lume di candela, l'attesa viene finalmente ripagata. Marito e moglie siedono uno accanto all'altra sul bordo del letto matrimoniale.

Non servono parole fra di loro, si scambiano un bacio lento e appassionato, smaniano per liberarsi in fretta dei vestiti di troppo, si stendono sotto il piumone imbottito.

Lui inizia ad accarezzarla intimamente, come è solito fare durante i preliminari, toccandola nei punti sensibili senza provare alcuna vergogna e remora nel farlo: passa la lingua intorno al capezzolo del seno destro, mentre due dita si trovavano già in basso, a stimolarla. Solo allora lei prende la parola, anche se a fatica.

«C'è una cosa che devi sapere...» mormora flebilmente Morena, con i lunghi capelli neri disposti sopra tutto il cuscino in ciocche sparse, con le guance accaldate e con gli occhi color nocciola lucidi, prima che la mente si annebbi del tutto e prevalga un desiderio travolgente capace di annullare tutto il resto. Tuttavia, sembra proprio che suo marito non abbia intenzione di collaborare, è così bello mentre la guarda intensamente, spostandosi sopra di lei, reggendo il busto virilmente attraente con le braccia tese e tenendo un ginocchio piantato in mezzo alle cosce già umide della sua compagna. No, deve restare concentrata, non può esitare, è una notizia troppo bella e importante e l'avrebbero condivisa per la vita.

«Sono in dolce attesa da... otto settimane, penso. Dall'ultima volta che l'abbiamo fatto». Sicuramente il rossore le è affluito maggiormente alle guance rosse, mentre inspira, espira e si morde l'interno della guancia. Attende una qualunque reazione da parte sua, non solamente una penetrante e silenziosa occhiata. Arriva l'ennesimo bacio sulle labbra, seguito da un sorriso lieve.

"Buon San Valentino, mammina".

Morena ricambia dolcemente lo stesso sorriso, il medesimo augurio, solo cambiando l'ultima parola con "papino", perché lui ha dato conferma di aver compreso perfettamente qual è il suo stato attuale. Si sono ringraziati con sguardo perso per il bellissimo e inaspettato dono del cielo, per la loro splendida vita insieme.

I due coniugi, avvolti dalla trapunta matrimoniale, amoreggiano con passione, dolcezza e attenzione. Non hanno bisogno dei cioccolatini, dei fiori e nemmeno dei regali per essere felici, bastano a loro stessi. La vita li ha già ripagati a sufficienza.



°°

446 parole.

Rating giallo.

Ottava settimana, missione 5, Prompt "Vita".

I gemelli di campagnaDove le storie prendono vita. Scoprilo ora