"Volevo sentirti"

1 0 0

13.50

Giuliano era appena tornato a casa, felice. Felice perché aveva passato il viaggio di ritorno al telefono a sfogarsi con Raffale.

"Fra' ti linko una roba, dimmi se ti piace, ma forse la conosci: Profumo di donna di Achille Lauro" gli scrisse De. Non se l'aspettava proprio, che lui gli mandasse esattamente la canzone che più lo faceva stare bene.

"Ti piace Lauro?"

"LO SCOPO!"

Scoprì così che avevano entrambi un amore fortissimo per quell'artista che li faceva sognare.

Erano passate circa 4 ore e i due avevano continuato a parlarsi, a rendersi partecipi l'uno della vita dell'altro, condividendo parti di loro. Giuliano era troppo preso per rendersi conto che stava passando un intero pomeriggio e non stava facendo altro che parlare con qualcuno. Era lì, sul suo letto in camera, le tapparelle semi chiuse, con gli ultimi cenni di sole che entravano fievoli mentre era immerso tra le coperte e la luce del display ad accecarlo. Nel frattempo erano anche passati da Facebook a Whatsapp, mandandosi audio e foto, tutti e due che si sentivano perfettamente a proprio agio parlando con l'altro.

"Fra' comunque la tua voce è proprio figa" lesse poi sorpreso
"FRA" rispose poi a Stefano sprofondando successivamente con la faccia nel cuscino.

Bzz bzz
Aveva già risposto, Giuliano non si era ancora ripreso.
Bzz bzz
Stava continuando a vibrare, ancora che scriveva.
Bzz bzz
A quel punto tirò su la testa e guardò il telefono.

Bzz bzz
Continuava a squillare

"Che c'è?" rispose infine, un po' troppo agitato
"Bro"
"Eh"
"Niente"
"Come niente?"
"Volevo sentirti" rispose De.

Giuliano doveva ancora realizzare che Raffaele aveva già chiuso, senza dire nient'altro. Rimase col telefono in mano, indeciso su cosa pensare e cosa fare, troppo confuso da tutto. Aveva bisogno di distrarsi, di fare altro, così andò sulla bacheca e iniziò a scrollare i post del gruppo in cui aveva conosciuto De.
Gli venne in mente di parlarne a qualcuno, magari qualcuno di JFC che lo capisse e potesse aiutarlo a risolvere la questione. Non aveva idea di chi potesse capire sul serio come si sentiva e che poteva meglio consigliargli sul da farsi. Continuò a scendere, mettere reactions, commentare seguire comment sessions. Vide un post del raduno di ottobre che c'era stato da poco: c'erano Davide Cannette e Niccolò Fåke, il primo ubriachissimo, morto sul tavolo e il secondo al suo fianco mortissimo di sonno. A quel punto capì a chi dovesse scrivere.

"Fra' " inviò Giuliano
"Oi fra' " rispose lui
"Come hai scoperto che ti piaceva Davide?"  

-Maria

Ti ricordi il primo love che ti ho messo?Where stories live. Discover now