10. EPILOGO Charlie/Harry

673 81 75

Quando Charlie raggiunse gli allenamenti il lunedì mattina, Draco si accigliò, notando le occhiaie sotto i suoi occhi azzurri.

Aggrottando la fronte, attese di allenarsi e fece tutto ciò che il coach gli disse di fare.

Aveva giocato bene e aveva rincorso il boccino fissandolo con attenzione, schivando i bolidi alla perfezione e stringendo tra le dita la pallina dorata in meno tempo di Harry Potter.

Quando scese era euforico e si aspettava anche un complimento da parte di Charlie, ma il Coach sembrava vivere in un'altra dimensione e Draco ci rimase piuttosto male.

La domenica avrebbe fatto il suo debutto come cercatore dei Fire e Draco era eccitato.

Aveva letto sui giornali che Harry Potter era stato squalificato per violenza contro di lui durante gli allenamenti e Draco voleva dimostrare a tutti, dai tifosi ai dirigenti ma soprattutto a Charlie, di essere perfetto per quel ruolo.

Quando Draco si voltò per raggiungere gli spogliatoi alla fine degli allenamenti, vide sugli spalti Harry Potter che lo guardava.

Draco fece finta di nulla e si avvicinò a Charlie che stava sistemando delle cose nel suo borsone.

"Come sono andato Coach?" Gli chiese Draco e il rosso si voltò, sorridendo appena.

"Sei stato grande, sei migliorato con i tempi. Gioca così anche domenica,mi raccomando..." disse l'uomo dandogli una pacca sulla schiena per poi superarlo ed entrare negli spogliatoi.

Draco non fu felice di quel comportamento freddo e un po' arrabbiato andò a farsi una doccia prima di uscire.

~*~

Harry aveva osservato in silenzio e dagli spalti gli allenamenti dei Fire e aveva tenuto d'occhio sia Charlie che Draco.

Sospettava fossero amanti e voleva le prove.

Quando li vide entrare negli spogliatoi, Harry afferrò il cellulare mentre si recava nei parcheggi.

Afferrò il telefono per scrivere un messaggio a Charlie, avvisandolo che doveva parlargli e che li avrebbe aspettato dalla sia macchina.

Aveva inviato il messaggio e subito dopo si accorse che c'era qualcosa di strano.

Mancava l'immagine del profilo, l'orario di accesso ma soprattutto c'era una sola spunta grigia accanto al messaggio.

Confuso, Harry decise di chiamarlo, ma anche quel gesto andò a vuoto: senza nemmeno squillare la linea cadde e Harry si ritrovò con il cellulare in mano a fissare il vuoto.

Charlie lo aveva bloccato?

Seriamente?!

La conferma ci fu quando entrò sui social notando che Charlie non faceva più parte dei suoi amici.

Sconvolto, raggiunse lo stesso il parcheggio e attese Charlie arrivare.

Quello che vide, ovvero la complicità palese tra Charlie e Draco, gli fece rivoltare lo stomaco.

Per quanto si vergognasse di uscire allo scoperto, Harry voleva davvero bene a Charlie e il sol pensiero di perderlo lo faceva soffrire.

Sapeva di averlo cacciato malamente pochi giorni prima dopo aver fatto sesso, ma non credeva che Charlie prendesse le sue parole seriamente.

Avevano già litigato malamente in passato, ma le cose si erano risolte...

Perché adesso più vedeva Charlie e Draco interagire e più credeva di averlo perso per sempre?

~Drarry~ IL CUORE NEL BOCCINO🌈Leggi questa storia gratuitamente!