Moments

113 6 2

Elly's pov

*la notte *

L:"ho mantenuto la mia promessa "

Io:"quale promessa?"

L:"davvero non ricordi?"

Io:"ehm no ..sono successe così tante cose .."

L:"va bene, allora;ricordi quando eri qui in Francia con le tue amiche?"

Io:"si!"

L:"ecco, ti dissi che magari sarei venuto ..."

Io:"si ricordo ...non è stato così ..."

L:"lo so e perdonami , ma non avevo il coraggio ..non chiedermi il perché , non lo so"

Io:"capisco , però io ti ho già perdonato " gli sorrido .

L:"bene, comunque come vedi ora tu sei in Francia e io sono qui con te"

Io:"esatto, ora è diverso , ora sono felice..e spero anche tu "

L:"si lo sono"

Credo che sia la persona più dolce sulla terra ..ma che dico..dell' universo !

E questi suoi occhi che dentro hanno qualcosa d'infinitamente meraviglioso, sono come calamite che ti attraggono sempre di più , e mi perdo tutto il resto l'importante e vederli .

Il primo impatto con questi occhi ha lasciato un segno in me ancora lo ricordo il suo sguardo da bambino vivace che mi faceva le facce buffe solo per farmi sorridere.

*************

Mi sveglio lentamente , scostando con ancora gli occhi chiusi le morbide coperte dal profumo di miele e lavanda, sono talmente stanca che non ho nemmeno la forza di aprire gli occhi e di certo i raggi di luce mi infastidiscono un po' ma li sento su di me, ed è una leggera sensazione di calore che riscalda la mia pelle un po' infreddolita.

È davvero piacevole e pian piano apro gli occhi , ritrovandomi protetta dal suo caldo abbraccio, osservo i tatuaggi quasi insensati che ha sulle braccia,

mi sento sicura , come una banbina .

Ci sono quei momenti in cui vorrei scomparire, addormentarmi in un sonno profondo per paura di ciò che mi riserva la vita , momenti in cui direi"stop" a tutto e andrei via per sempre però non ne ho mai avuto il coraggio, il coraggio mi è sempre venuto a mancare quando si trattava di "aiutare me stessa ", avrei cambiato molte cose nella mia vita se solo in passato avessi avuto il coraggio di essere me stessa e di espormi agli altri. Tutti passiamo momenti"no" i miei non erano proprio momenti ...ma sono stati anni! Sono un tipo che si fa troppe domande , troppi pensieri e finisce sempre per impazzire. È un grande difetto! Perché non è facile per me vivere la vita come mi si presenta senza preoccuparmi per tutto , non ci riesco .

E poi piangerei giorno e notte finché i miei occhi non avrebbero più nessuna lacrima, momenti in cui mi sentivo così ...senza un motivo... e avrei avuto solo bisogno di un abbraccio, nessuna parola perché spesso le parole sono solo aria . E invece ero sola a dover combattere contro me stessa è qualcosa di contorto .  Immaginavo come se la vita fosse tutta come in un film , perfetta , dove prima o poi arriva un supereroe a salvarti e a stringerti tra le sue braccia, solo per evadere dalla realtà che odiavo, dal mondo , però quando non potevo sognare il mio mondo da fumetto, crollava tutto come un castello di carte.

Spariva tutto , i miei amati supereroi e le avventure meravigliose , rimaneva soltanto la ragazza sola senza nessuno che venisse a salvarla .

È già , sono troppo stupida forse , perché ho sempre immaginato , immaginare però mi ha tenuto in vita .

Touch life being myselfLeggi questa storia gratuitamente!