curiosità #1

125 9 3

Il titolo e l'epilogo di questo romanzo devono tutto al cortometraggio qui sopra, la cui realizzazione ho attribuito a Eva.

L'ho guardato decine di volte e avrei voluto mostrarlo a tutti per dire, "vedi? c'è un coccodrillo con me che mi impedisce persino di respirare in certi giorni, so che non puoi vederlo, ma c'è ed è terribile".

Se non avessi mai visto questo video non solo non avrei mai concluso la storia di Aria, ma il titolo sarebbe stato "Aria e altri suicidi"


Aria e altri coccodrilliDove le storie prendono vita. Scoprilo ora