NUOVO CAPITOLO SCRITTO E PUBBLICATO SOLO PER LE BELLISSIME IMMAGINI CHE LA MIA CARA MOONLIGHT92 COME SEMPRE PREPARA PER ME. QUESTA DICE DI AVERLA FATTA COSì PER CASO E NON LE PIACE PER NIENTE MA IO AMO OGNI SUA FOTO QUINDI ECCOLA QUI. 

GRAZIE MILLE PER TUTTO <3 

MI SONO RESA CONTO CHE CON DESTINATI 2 HO MOLTI PIù COMMENTI CHE VOTI o.O SECONDO VOI è UNA COSA NORMALE? MAH. AHAHAH 

P.S. ANCHE MOONLIGHT92 STA SCRIVENDO UNA STORIA CHE IO STO LEGGENDO E AMANDO SEMPRE PIù, QUINDI PER QUANTI CHIEDONO SEMPRE CONSIGLI ALLA SOTTOSCRITTA SU QUALCHE STORIA NUOVA  DA LEGGERE, BEH IO VI CONSIGLIO QUESTA: LA SUA.

 COME SEMPRE SPERO IL CAPITOLO VI PIACCIA. A PRESTO <3 

*************************************************************************************************************

-Christine?-. Abby sembra preoccupata per me. Lo vedo e lo sento dal suo tono di voce. -Va tutto bene?-. Abbassa il capo per cercare il mio sguardo perso nel vuoto ma pieno di rabbia.

Ma improvvisamente espressione quando mi vede mandare giù l'ennesimo bicchiere di vino. Ieri sera non sono riuscita a prendere sonno facendo si che tutto il giorno avessi un forte mal di testa ma stasera sono corsa a casa della mia migliore amica per un sostegno morale/seduta di psicanalisi.

-No. Non va per niente bene!-. Sbatto il bicchiere sul piano di legno della cucina con estrema rabbia. –è uno stronzo Abby. Un grande, anzi no, un grandissimo stronzo!-.

Avvilita continuo ad insultarlo e versandomi altro vino. -Ti rendi conto? Si è alzato ed è andato via!-.

-Datti una calmata ragazza-. Abby afferra la bottiglia dalle mie mani e la mette a debita distanza. -Guarda che bevendo non risolvi mica il problema!-.

-Questo è il problema Abby. Io voglio trovare una soluzione..- Mi lamento. -…che però non esiste!-.

-Ma lui ti piace, no?-. Mi chiede.

-No!-.

A quella risposta Abby mi guarda senza parole. -E allora di che stiamo a parlare?-. 

Le rivolgo uno sguardo truce mentre l'unica cosa che vorrei è che lei mi confortasse e che dicesse con me quanto lui sia stronzo.

-Dovresti solo dire che io ho ragione e lui torto!-. Le rammento.

-Si ok tu hai ragione Chri. Ma devi ammettere una buona volta che lui ti piace!-. 

Niall mi piace? Ammettere lui possa piacermi anche un solo un po’ rappresenta una sorta di sconfitta per il mio ego. Osservo il calice di vino davanti a me. Giro il bicchiere e mi insaporo le labbra incerta su cosa debba dire. -Forse...mi piace-. Le confermo quella verità tanto ovvia per lei con un certo imbarazzo.

Abby di tutta risposta spalanca le braccia sorridente. -Oh! Finalmente siamo un passo avanti. Ora si Niall Horan è un coglione amica mia!-. Poi prende la bottiglia sequestratami prima e si versa anche lei da bere. -Beviamoci su!-. e brindiamo.

Siamo ormai arrivate alla seconda bottiglia e non so più quanti bicchieri. E la testa mi gira, tanto. Davvero tanto. 

-Credo che io debba tornare a casa-. Annuncio intontita. Chiudo gli occhi cercando di trovare un equilibrio visivo. La mia vista inizia a vederci doppio.

-Rimani a cena-. Abby chiude e riapre gli occhi più volte. -Hazza sarà qui a momenti-. Il suo tono di voce fa sorridere, è diverte questa ragazza quando alza un po’ il gomito.

DESTINATI 2Leggi questa storia gratuitamente!