Sorella-Fratello

83 4 0

Quando è nato mio fratello, ero felice di non essere più " sola ". Ma con il passare del tempo mi accorsi che riceveva più attenzioni di me, ed iniziai a provare una sorta di gelosia nei suoi confronti. Da bambina, quale ero, pensavo che mi stesse portando via i miei genitori, cominciai così a trattarlo male, cercando di riprendermeli. Nonostante tutti i miei sforzi però, non ottenni quello che volevo. Loro gli stavano sempre più vicini; mi sentivo come esclusa dalla mia famiglia e la mia gelosia si stava trasformando in odio nei suoi confronti. Crescendo mi fu spiegato che mio fratello non era come tutti i bambini, che aveva bisogno di più attenzioni, che doveva essere seguito costantemente e che non doveva essere lasciato solo. Ciononostante lo tenevo sempre a distanza. La sua " diversità " era sempre più evidente ed io non volendolo accettare, lo trattavo male. Mi chiedevo il perchè di un fratello così; pensavo lo facesse apposta, non volevo vedere la realtà dei fatti. Ora però, le cose sono cambiate, il nostro rapporto è cambiato, si è rafforzato. Ho imparato a conoscerlo, ad accettarlo per chi è, andando oltre l'apparenza, non considerandolo più " diverso " ma, guardandolo come un ragazzo uguale a tutti gli altri che ha solo bisogno di più tempo....più tempo per comprendere o fare determinate cose, ma alla fine, se vuole ottenere qualsiasi cosa, la ottiene. Mio fratello non è diverso, è SPECIALE....ho, un fratello speciale. Come in ogni rapporto Fratello- Sorella, di tanto in tanto, ci sono i litigi, delle incomprensioni, ma non durano mai più di un minuto, e anche se a volte faccio finta di essere arrabbiata con lui, alla fine cedo. Oramai la sua presenza nella mia vita è diventata indispensabile e per quanto possa sembrare strano, io ho imparato tanto da lui. Molte persone pensano che sia un peso doversi prendere cura di lui, ma non è affatto così, anzi, è il contrario. Sarà per abitudine, però per me....averlo intorno......è divertente! Io so, che lui per me c'è e ci sarà sempre, ed io per lui, ci sarò sempre, perchè è mio fratello e gli voglio un mondo di bene.

Bambina mia, grazie dal profondo del mio cuore per le tue parole, perdonami per non aver capito i tuoi disagi ma credimi, ho cercato di fare sempre del mio meglio, il meglio che può fare questa donna, con i suoi pregi e i difetti, devi sapere che ciò che mi è capitato di più bello e di più forte nella vita siete tu  e tuo fratello. E prego, perchè tu possa un giorno conoscere il sentimento unico che si prova quando si ha un figlio. Il mio più grande orgoglio sarà quello di essere tua madre, per sempre.

Ti voglio bene.                                                                                                                                                   

                                                                                                                                                       MAMMA

il mio piccolo grande uomoLeggi questa storia gratuitamente!