9

624 54 0

Harry: Io non la vedo la bellezza.

Sconosciuto: Che viene dal tuo passato?

Harry: Dal mio dolore.

Sconosciuto: Tu stesso sei la bellezza. Non sempre essa sta nelle cose.

Harry: No, ma non sta nemmeno in me. La persona in cui giaceva la bellezza della mia vita non c'è più.

Sconosciuto: Il tuo amico.

Harry: Ti ho mentito. Non era un amico.

Sconosciuto: No?

Harry: No. Era molto più.

Sconosciuto: Lo so Harry.

Harry: Mi manca.

Sconosciuto: Anche tu gli manchi.

Harry: Come lo sai?

Sconosciuto: È ovvio.

Harry: Vuoi sapere come mai non c'è più?

Sconosciuto: Vuoi dirmelo?

Harry: Non penso.

Sconosciuto: Però ne hai bisogno.

Harry: Sì. Ne ho bisogno. Per svuotarmene.

Sconosciuto: Svuotarti di cosa?

Harry: Del senso di colpa. Della sensazione di non aver fatto qualcosa che era di mio dovere.

Sconosciuto: Ovvero?

Harry: Portarlo via dal fondo del dimenticatoio.

Harry: Se lo racconto, lo tramando. E non cadrà nell'oblio.

Don't forget me // Drarry //Leggi questa storia gratuitamente!