Emily camminava nella solita scorciatoglia per arrivare a scuola.I genitori avevano detto a lei di non andarci,si diceva che in questa scorciatoia dei ragazzi si riunivano e commetevano qualche spuderato omicidio.Ma lei non ci credeva.

Camminava e camminava,immersa nella musica che il suo MP3 dava (?).

Sentì delle urla,si girò intorno per vedere da dove proveniva questo urlo.Si girò un ultima volta a destra,dove intravide nel spiazzale un ragazza in fin di vita,si avvicinò e quello che vide fu straziante. Una ragazza con tagli in tutto il corpo,la ragazza piangeva disperata,ma Emy era solamente terrorizata..

"Sc-scappa o farai la mia stessa fine" Disse a fatica prima di muorire definitivamente.

Non ebbe il tempo di scappare che fu presa per il polso,si girò verso nella direzione in cuì la persona la teneva bloccata,e un splendido ragazzo dai capelli ricci tirati all'indietro gli si presentò davanti.

"Sai che ora farai una brutta fine?" Disse tirando fuori un coltellino.

"T-ti prego...Non farmi del male,f-farò tutto quello c-che vuoi". Disse. Il ragazzo sembrò pensarci su,e poi annuì.

"Ad una condizione,non devi avere relazioni con nessuno solo con me." Eppure Emy era fidanzata.

"Come ti chiami?" Disse riposando il coltellino in tasca.

"Emily"

"perfetto,io devo andare,sarò accanto a te,più di quanto tu immagini." Detto ciò se ne andò lasciando Emy sola in quel terreno.

Ciao ragazze,inizio col dirvi che è la prima fanfic. Che faccio,quindi se lascereste un commento?.

the story of my loveLeggi questa storia gratuitamente!