~ It's a date ~

126 6 1
                                                  


*nella foto Steve (a sinistra) e Danny (a destra) in uno dei miei episodi preferiti🙃 ep. 19 stag. 2 Kalele  (Fiducia)*

Un asciugamano colpì la faccia di Harper, coprendo la sua vista , e lei sbuffò "Ellie!" srillò, gettando l'asciugamano indietro alla sua ridacchiante migliore amica. Ellie prese l'asciugamano e lo lasciò cadere dietro di lei e ritornò a dare la cera la sua tavola. "Hai paura che possa averti scompigliato i capelli?" la stuzzicò Ellie.

"No! Sono stanca di te che lo fai" disse Harper. Ma non poteva fare a meno di sorridere e scuotere la testa.  Lei finì con la sua tavola da surf e stette in piedi, tenendola con se. Era una giornata luminosa e soleggiata sulla spiaggia.

Da quando Harper si è trasferita alle Hawaii lei non faceva altro che ammirare le bellezze dell'isola e il tempo meraviglioso. Perfetto per il surf giornaliero "Ci vediamo nel flip side" disse Harper, guardando Ellie prima di entrare in acqua. Lei si lanciò attraverso la sabbia e corse nell'acqua.

Quando l'acqua le arrivò al ginocchio, saltò sulla sua tavola e iniziò a remare. Ellie finì con la sua tavola qualche secondo dopo e corse per raggiungere Harper.

Steve e Danny erano d'accordo sul fatto di andare a fare surf insieme per cercare di lavorare sulla loro relazione, come aveva detto il consulente. E quindi lo fecero.

Steve era fuori dalla macchina e pronto a surfare prima ancora che Danny pensasse di slacciarsi la cintura. Questo lo faceva arrabbiare ma passò oltre. Raggiunse Steve del retro del pick-up, dove lui stava prendendo la sua tavola "Sei pronto Danny?" chiese Steve.

"Sì, e tu?" chiese Danny, facendo sogghignare Steve. "Cosa? Cos'era quello?"

"Cos'era cosa?" chiese Steve, facendo finta di non capire.

"Sai cosa? No. Solo facciamola finita con questo" disse Danny, prendendo una tavola.

Appoggiarono le loro tavole sulla sabbia, e iniziarono a dare la cera.

Harper si fermò alla line-up e poco dopo, Ellie si sedette dietro di lei. Le onde stavano rotolando, grandi e stabili. Era sempre emozionante per Harper vedere delle onde così grandi. Questo significava un surf grandioso. "Questa è mia!" disse Ellie, guardando la prossima grande onda arrivare.

Lei si mise in posizione, stdaiandosi sulla pancia, poi iniziò a remare verso l'onda.

Quando la prese, si alzò sulla tavola, lavorando l'onda con facilità. Harper fischiò "Vai, Ellie!" disse sorridendo. Proprio in quel momento, un uomo pagaiò ad alcuni metri alla sinistra di Harper.

Era alto e muscoloso e aveva i capelli scuri. Un altro uomo, più basso, biondo pagaiò vicino a lui. Ellie tagliò con un bello scatto la parte superiore dell'onda e Harper la incoraggò "Forza Ellie!" urlò. Quando l'onda si arricciò, Ellie si tuffò nell'acqua. "È stato magnifico, El" disse Harper, mentre Ellie tornava indietro.

"Belle mosse" disse l'uomo con i capelli scuri. Ellie si sedette vicino ad Harper, in mezzo tra lei e l'uomo, e sorrise. "Migliori delle tue, scommetto" lo sfidò.

"Tu scommetti, huh?" disse l'uomo, piegando un sopracciglio. "E' una sfida?" Ellie inclinò la testa un attimo con un sorriso arrogante "Perfetto" disse l'uomo, pensando che ovviamente non ci sarebbe stata una vera sfida per batterla a surf. "Danny? Perché tu non fai il giudice?" Danny annuì. "Okay" disse.

"Ma non gareggerai contro di me" disse Ellie con un sorriso. "Competerai contro di lei". Harper guardò tra Ellie e l'uomo e sospirò. "Ok, perfetto" disse. Harper non faceva molte gare, ma quando le faceva, spesso non tornava indietro se non aveva vinto. "Facciamolo".

A Different Breed [italian translation]Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora