capitolo 2

16 1 0

Pov's Gaia
C:in veritá si
Incominció a darmi baci sul collo e ad arrivare al bordo della mia maglia
G:cameron cosa fai lasciami
C:perchè fai la difficile lasciati andare
G:cameron fermo per favore
Iniziai a piangere e a ricordarmi di Jacob

~inizio flasback~
Stavo a casa da sola così decisi di invitare il mio ragazzo jacob a casa
*al telefono*
J:hei amore dimmi
G:hey, ti va di venire da me?
J:sei sola?
G:si
J:non ti preoccupare arrivo

Aspettai qualche minuto e poi bussarono alla porta era jacob ma era diverso
J:adesso ci divertiamo
Inizió a baciarmi e a togliermi la maglia ma io non ero pronta
G:jacob non sono pronta
J:ora lo sei
Incominció a picchiarmi e a violentarmi e alla fine
J:non dirai a nessuno di tutto questo
Stavo per rispondere quando entró mio padre e io gli raccontai tutto e lui mi crese

Dopo che andó in pringione non mangiavo e non parlavo con nessuno dopo degli anni sono riuscita a diventare quella che sono
Fine flasback

Iniziai a piangere e cameron si fermó di scatto
C:non piangere, pensavo che lo volevi anche tu
G:no non lo voglio
Urlai e subito venne Nash
N:che succede
G:N-nash lui è come jacob
N:andiamo cameron
C:scusa

Pov's cameron
Perchè ha fatto così? Pensavo lo volesse anche lei
N:non farlo mai piú
C:perchè ha fatto così?
N:il suo ex l'ha violentata è per questo che ho detto che non la volevo veder soffrire di nuovo
Che cazzo ho combinato

||summer love||Leggi questa storia gratuitamente!