capitolo 1

12 0 1

Non vedo l'ora di partire, non vedo Nash da tanto tempo
M:(mamma):tesoroooo, hai preparato la valigia?
G:si mamma, sto scendendo comunque è inutile che urli
M:scusa, hai preso tutto?
G:si
M:perfetto, andiamo

Mia madre mi accompagnó all'aereo e parti, subito mi addormentai

Quattro ora dopo
Mi sentí scuotere, aprì gli occhi e mi trovai l'hostess
H:siamo arrivati
G:grazie
Lei va via e io scendo, prendo la valigia e mi incammino verso casa di Nash

Appena arrivo busso e mi apre Nash tutto spettinato con qualche piuma di cuscino sui capelli
N: Gaia! Mi sei mancata tanto vieni entra ti presento delle persone
Appena entrai trovai tre ragazzi che si picchiavano con dei cuscini ma appena mi videro si zittirono
N:allora Gaia, lui è matt, Taylor e cameron
G:piacere
T:ciao ti va di fare la lotta con noi?
M:tay è una ragazza devi essere piú gentile
T:okey, allora...gentile signorina le andrebbe di fare la lott-
N:basta ragazzi, davvero
Io in tutto questo stavo morendo dal ridere, ma cameron perchè non parla?
G:io vado a sistemare le valige

Pov's cameron
Oddio che dea è bellissima
T:amico, non ci avevi detto di avere una cugina cosi gnocca
M:già, quasi quasi ci faccio un pensierino
C:non ti permettere
N:cosa!? Perchè no? Se non fosse mia cugina lo farei anch'io e lui puó basta che non la fai soffrire, non la sopporterei vaderla soffrire,non di nuovo
C'era qualcosa che mi attraeva in quella ragazza, forse perchè....non lo so ma non avevo mai provato questa senzazione, così salí sopra e bussiai alla sua porta

Pov's Gaia
Stavo sistemando le mie cose quampndo sentí bussare
G:avanti
C:ciao
G:ciao
C:ti ho disturbato?
G:no non preoccuparti serve qualcosa?
C:in veritá si

||summer love||Leggi questa storia gratuitamente!