The clock is ticking

230 9 1

Elly's pov

Non mi aspettavo proprio una confessione così,appena lo dirà a Taissa...sono una coppia perfetta.

Adesso ho solo bisognio,delle mie cuffie e della mia musica,mi butto sul letto e canto ,canto ...canto ...mi sfogo.

È davvero incredibile come delle voci registrate di gente che non ti conosce ,riescano ad aiutare,la musica è la medicina migliore.

MARTEDÌ

devo essermi addormentata di botto ieri,ho ancora le cuffie nelle orecchie . Mi sento rinata,accendo la radio e inizio a sistemare la casa.

Mi diverto,sono un pò folle lo so ,ma se non lo fossi sarei noiosa ,invece così è  tutto più divertente. Ballo ,anche se non sono brava ,per tutta la casa.

Ecco come delle parole riescono a farmi sentire felice.

Lou's pov

Non ho sentito più Elly,cambio idea continuamente su:"le scrivo o non le scrivo ?" Beh non le ho scritto o meglio l ho fatto ma non lo vedrà mai.

Fin da ragazzino ho un abitudine,scrivo qualsiasi cosa provo e così ho fatto,ho scritto a Elly senza che lei lo sappia,sto diventando troppo sdolcinato! Non mi riconosco più,veramente sono finito ad essere dipendente dal sorriso di una ragazza?

Per poter andare avanti ,durante la mia vita ho sempre dovuto essere distante ,freddo,per paura di ferire,tutta colpa di ciò che ho visto,i pianti di mia madre e mia sorella,è toccato a me fargli tornare il sorriso. Ma dopo il mio cuore si è veramente gelato,sono stato con molte ragazze per poi lasciarle è sempre stato solo un gioco per me,e così ho dimostrato semplicemente di essere uguale a lui. Di cazzate ne ho fatto,di ragazze ne ho ferito,di momenti brutti ne ho passati e se ci penso tra quelli felici ci sono, i momenti passati con Elly.

Quella ragazza è un uragano di emozioni,bellissimi sono i suoi occhi,le sue labbra perfette,i battiti del suo cuore che in alcuni momenti dipendevano da me,bellissime quelle iridi che ti scrutano l ' anima rendendoti volubile a questo sguardo,di opportunità ne ho avute ma insicuro di riuscire ad amare. La penso come acqua ,necessaria per la mia vita, stringendola intorno a me non c'è più nulla,vorrei essere consapevole di ciò che provo.

L'istinto mi fa salire in auto,mi dirigo verso casa sua.

arrivo e suono

aspetto qualche istante e finalmente apre la porta. Non trattengo le mie azioni,le do un bacio con tutti i miei sentimenti,chiudo la porta violentemente dietro di me, le nostre labbra si cercano senza riuscire a star lontane, le prendo i fianchi... le sue mani delicate sono trai miei capelli ,poggia la frote sulla mia, adesso i nostri occhi si perdono l'uno nell' altro,saliamo su ,entro in una camera ..sicuramente la sua.

La faccio distendere sul letto ,non oppone resistenza,continuiamo a guardarci ,le accarezzo il viso come se fosse un fiore delicato,le bacio il collo ,sento le sue mani accarezzare i miei capelli,

"Elly sono un pazzo,odiami pure perché sono complicato...non amarmi perche' sono un idiota ma non lasciarmi il perché non lo so ma credo di aver bisogno di te" mi guarda stupita.

Mi distendo vicino a lei ,le lascio piccoli baci sul viso, la stringo a me come se fosse mia solo mia,anche se so non accadrà mai.

Non riesco a capirmi,mi voglio convincere che in  questo non ricascherò ,ogni mia sensazione è un brivido ,cerco di vivere quest'attimo meglio che posso,sento i battiti del suo cuore, come musica i nostri respiri risuonano nella stanza.

Momento di debolezza di entrambi,come in un film...la voglio mia,voglio chiudere gli occhi e trovarla qui ,è un attrazione che non comprendo,i suoi occhi magnetici mi hanno rubato l'anima.

Touch life being myselfLeggi questa storia gratuitamente!