Confusion in my head!

261 9 0

Pian piano,mi allontano da lei,mi alzo dal letto e la copro,scendo giù in cucina accendo il cellulare e vedo moltissime chiamate da Evan ,lo richiamo...risponde una voce femminile ancora insonnacchiata ,le chiedo di passarmi il mio amico e così fa.

"Cazzo,finalmente...che fine hai fatto?" mi risponde

"pensavo potessi dirmelo te,ricordo solo di aver preso un drink ieri al pub poi nient'altro"

"hai visto Elly, ti ho visto dirigenti verso di lei eri ubriaco,poi sei andato a ballare con delle ragazze ,l'ho vista andar via tu l hai seguita a ruota,ho cercato di fermarti ,ma non ci sono riuscito...che hai fatto amico?"

" non lo so ,sta mattina al mio risveglio era sul mio letto ,la stringevo a me, adesso è di la che dorme tranquillamente "

"okay, e poi anche se.. cosa c'è  di male?"

"c'è che io non voglio ,avvicinarla troppo e poi la lascerò come ha fatto mio padre?!
di errori ne faccio ,ma lei non li merita con lei sarà diverso,non accadrà nulla"

"convinto tu...beh amico devo andare come hai notato sono in compagnia ,ciao ci sentiamo più tardi e aggiornami sulla situazione" ci salutiamo.

GEORGIA's POV

Sta notte Lou è tornato molto tardi ma stranamente non è entrato in casa da noi per controllare che sia tutto apposto,sarà stato molto stanco.

Ieri Nicolas e andato via presto ,doveva essere a casa per le 22:00,così ho passato il resto della serata a leggere un libro; ha anche chiamato mamma ,il suo volo sarebbe partito  in ritardo ,causa un pó di maltempo,questa volta si trovava a New York per un meeting,arriva sempre stressata e riparte prestissimo.

Ma sono fiera di lei dopo essere stata abbandonata da nostro padre,quando erano molto giovani,ha sofferto molto,ma è ricascata nella sua trappola dinuovo 15 anni fa ...ed...eccomi qua!! Adesso ha intrapreso il suo sogno,è una donna indipendente,è ci ha cresciuto nella maniera migliore... per fortuna si è risollevata!

È domenica e potrei rimanere più tempo a letto ma decido di alzarmi e andare a fare colazione ,vedo un messaggio nella segreteria,  Lou!

è di ieri sera ore 1:23 ,ascolto ..

"Georgia,mamma è tornata? Comunque volevo dirti,che sono uno stupido,ho bevuto..."

la sua voce si fa flebile

"...sono uno stronzo ,penserai..sono come lui,e lo penso anche io,ci sentiamo perdonami..."

ho paura abbia commesso qualche sciocchezza ,corro ...suono ,mi apre ," ,,,, il tuo messaggio,cosa hai fatto?"

"quale messaggio?"  ascoltato il messaggio cala l'ombra sul suo viso.

ELLY'S POV

Mi sveglio, sono a casa di Lou,ma lui non è qui,giro un pó intorno con lo sguardo,vedo alcuni bei quadri ,raffiguranti delle città ,ci sono molti libri ..gli piace leggere,dei poster e un quadernetto sulla scrivania ,li vicino un piccolo cumulo di fogli stracciati,ci sono alcune foto della sua famiglia,mi alzo,mi lavo il viso nel bagno adiacente la camera e scendo giù ,all ingresso vedo discutere Geo e Lou.

"Elly ?? Lei e qui!allora dicevi sul serio!?

"non ricordo nulla.."

"Scusate"

li interrompO

inizio a raccontare tutto quello accaduto ieri infine Geo  mi abbraccia e va via . Lou sorride un  po' .

Touch life being myselfLeggi questa storia gratuitamente!