One shot pt.3

612 23 0

Sono seduta a gambe incrociate sul letto che guardo fuori e penso. Penso che oggi è il mio compleanno, 22 anni. Ho un ragazzo fantastico al mio fianco,una famiglia stupenda e degli amici favolosi. Giro la testa e lui è accanto a me, sdraiato a pancia in giù che dorme tutto scoperto e solamente con i boxer.
Faccio un sorriso e lo copro fino al bacino per poi dargli un piccolo bacio a metà schiena. Mi alzo,mi metto un paio di pantaloncini e vado a preparare la colazione. Siamo ad agosto e qui a Modena si muore di caldo. Mentre preparo la colazione per coccolare il mio splendido fidanzato mi sento abbracciare da dietro e baciarmi la spalla nuda dalla maglietta che mi è scivolata.
'Auguri vita mia...'
La sua voce risuona dolce mentre continua a baciarmi.
'Grazie amore mio' mi giro e lo bacio, ci metto la lingua e lui fa lo stesso,mi alza e mi fa sedere sul balcone accanto al gas.
'Cosa vuoi fare' sorrido
Lui mi bacia poi gli appoggio la testa sul petto e lui mi stringe a se.
'Ho una sorpresa per te amore...stasera però'
'Uffa'
Facciamo colazione e poi vado al lavoro come ogni singolo giorno.

Sono le 18, prendo le mie cose ed esco dall'ufficio, metto in moto e ritorno a casa stanca.
'Tesoro mio sono a casa' butto le cose sul tavolo e lo cerco, lui è in camera che sta cercando di farsi il nodo alla cravatta. Lo guardo divertita.
'Dammi qui' vado da lui e gli faccio il nodo dandoli un bacio sulle labbra quando finisco.
'Vestiti!' Mi dice lui.
Mi faccio una doccia veloce e poi mi metto un abito lungo nero con le spalline semplice con il fondo un po' dorato e dei brillantini per tutto il vestito. Mi trucco,metto dei bracciali che mi ha regalato Fede, metto i tacchi ed esco. Non so dove mi sta portando e sono fottutamente in ansia.
Lo vedo in cucina,girato di spalle perfetto come sempre. Lo abbraccio da dietro e mi stacco.
'Ho una ragazza bellissima' lo bacio mentre sorriso e andiamo in macchina. Il viaggio dura un po', mi vede agitata così mi stringe la mano.
'Stai tranquilla piccola' mi bacia le nocche della mano mentre la sua attenzione è sulla strada. In radio suona dolcemente una canzone che non conosco particolarmente però mi sembra bella.
'Tre anni fa non avrei mai immaginato di avere una ragazza fantastica come te' mi dice lui dolcemente
'Neanche io tesoro,sei immenso per me,sei tutto quello di cui ho bisogno adesso e per sempre'
Parcheggia e mi bacia.
'Siamo arrivati'
Lui scende e mi viene ad aprire la porta,mi porge la mano e mi aiuta a scendere per poi chiudere lo sportello e darmi il braccio. Davanti a me c'è un bellissimo ristorante,entriamo dentro ad una hall tipo e poi andiamo in un altra sala gigante,piena di tavoli,piena di gente. L'atmosfera è romantica,le luci sono basse e in sottofondo c'è una musica rilassante. Ci dirigiamo per i tavoli sicuramente per cercare il nostro e come lo troviamo vedo già tutti seduti che ci aspettano. Morena,Benjamin, la band,la nonna di Fede e i miei genitori. Tutta la gente più cara per me.
'Sorpresa!!'
Tutti sorridono, bacio tutti sulla guancia e poi ci sediamo, alla mia sinistra ho Fede e alla mia destra Ben.
Ceniamo tra risate e chiacchiere.
'È il momento dei regali' mi dice Benji felice come un bambino, rido è davvero buffo.
Mi da il suo, lo apro è un bracciale di Swarovski nero con le mie iniziali brillantinate in oro.
'Ma è meraviglioso' lo guardo,lo tocco e poi lo metto. Abbraccio Benji dandoli un bacio sulla guancia e lo vedo felice.
Apro anche gli altri regali e lascio quello di Federico alla fine. Il suo è quello più speciale. Mi sento tutti gli occhi puntati addosso. Lo apro anche se vorrei aprirlo dopo a casa magari mentre siamo nel lettone,mentre i nostri corpi sono in sintonia tra loro. Mentre fanno l'amore solamente accarezzandosi.
Lo apro accuratamente. È un vestitino,lui sa che i vestiti sono la mia passione. È bianco, lungo con lo scollo a cuore, il corpino è fatto di pizzo con una cinturina abbinata al resto del vestito.
'Oh mio dio! Tu sei pazzo è bellissimo' lo alzo e lo guardo tutto a bocca aperta. È semplicemente fantastico.
Lo appoggio alla sedia e lo abbraccio da dietro felice.
'Ti amo!'
Metto tutti i regali accuratamente nei pacchettini e mi risiedo, continuano la serata a chiacchierare poi verso le due ritorniamo a casa.
'Tu sei pazzo,il regalo più bello della mia vita' dico mentre apro la porta e lui è dietro di me.
Entro, lui mi prende la mano e mi porta dritto in camera. Rido.
Mi butta sul letto e si mette sopra di me. Gli tolgo la giacca,la cravatta e rimane in camicia mentre ci baciamo con passione. Le sue dita mi accarezzano dolcemente la spalla per poi abbassarmi la spallina del vestito finché il mio seno non viene fuori.
Si abbassa per baciarmi il collo e scende fino alla bacia. Mentre il vestito continua a scendere. Gli sbottono la camicia mentre lui continua con i baci.
'Fede ti prego'
il mio fiato è corto. Mi toglie il vestito e continua a baciarmi. Gli metto le mani attorno al collo e lo tiro a me.
'Ti amo da impazzire' dico io baciandolo per l'ennesima volta.
Si toglie i pantaloni.
Facciamo l'amore per tutta la notte, una notte bellissima,una notte di amore e passione. Una notte che parla solo di noi. Noi e basta.

Mi sveglio con la testa sul suo petto, la sua mano mi stringe a lui mentre dorme sereno, lo guardo, è la cosa più bella della mia vita. È nudo, è l'arte più bella che io avessi mai visto. Lo bacio sul petto un paio di volte. Si sveglia sorridendo.
'Buongiorno'
'Buongiorno'
Il suo sorriso mi illumina le giornate, mi illumina l'anima.
Si alza, si mette i boxer, prende un pacchetto e me lo passa.
'Volevo farti una sorpresa ieri sera ma non abbiamo avuto il tempo'
Fa un sorrisetto malizioso.
'Grazie!
Mi metto seduta sul letto con il lenzuolo addosso e lo apro curiosa. Trovo un bigliettino tutto bianco, lo prendo e c'è una dedica.
A te che sei, semplicemente sei sostanza dei giorni miei,sostanza dei sogni miei.
Lo guardo con le lacrime agli occhi. Lui si butta accanto a me, mi pulisce le lacrime con il pollice, mi da un bacio piccolo ma bellissimo. Apro il pacchettino, trovo un anello con dei brillanti.
Guardo quest'ultimo, sono senza parole davvero. Giro lo sguardo su Fede,sta sorridendo.
'Tu mi farai morire prima o poi lo sai?'
Passo la scatolina a lui e mi mette l'anello.
'Sei mia!' Mi dice guardandomi negli occhi. Mi metto su di lui, sono nuda e questo a lui piace.
'Il vestito, ora l'anello,tu sei veramente pazzo'
Gli bacio il petto e poi il collo.
'Lo sai che se io sono tua, tu sei mio?'
'Lo so'
Fa una risata e le posizioni si invertono, lui sopra e io sotto. Mi da un morso sulla spalla e lo schiaffeggio per scherzare.
'Bello tu' gli faccio ciopi ciopi alle guance e lo sento ridere come un pazzo. Mi fa ancora più impazzire quando ride con gusto.
'Sei bello' glielo rifaccio e ride ancora
'Basta!' Continua a ridere.
Mi fa il solletico e inizio a muovermi come una pazza.
'Baciami' mi dice serio. Alzo la testa ma lui si sposta e ride. Si alza e lo seguo per tutta la casa correndo come due bambini di 22 anni. Ridiamo e ci rincorriamo.
Cade sul letto di nuovo e io sopra.
'Ti amo'
'Ti amo anche io bimba'
Mi toglie una ciocca di capelli da davanti agli occhi e sorrido per poi baciarlo con passione.
Ho scelto di essere felice si, ho deciso di essere felice con lui e nessun altro.

One Shot Federico RossiDove le storie prendono vita. Scoprilo ora