Capitolo 32

3.1K 152 6

CAMERON POV'S

Sono appena arrivato e ho già ricevuto una brutta notizia! Come cazzo ha fatto Aiden a perdere contro una ragazza? Ha messo in ridicolo la nostra squadra perdendo! Eh poi, chi sarà mai questa ragazza? Nessuno la conosce! Da quel che ho capito, si è presentata con un tizio della squadra rivale alla mia, e di lei non si sa altro! Sì, chi partecipa a queste corse entra a far parte di una squadra, e molte volte due squadre diventano rivali, come ad esempio la mia squadra e quella di questo tizio!

"Andiamo da Aiden?"chiede Carly freneticamente. Che problemi ha?

"No, non voglio andarci..."dico semplicemente mentre lei si siede sulle mie gambe

"Dai su! Andiamo! Sarà una bella cosa..." continua ad insistere

"Carly! Ma che ti prende? Si tratta semplicemente di Aiden e di una mocciosa che l'ha battuto! Non è così stupendo come pensi!"dico brusco

"Beh, io voglio vedere come è fatta la ragazzina che ha battuto uno di noi..." ok...mi ha convinto! Sono curioso tanto quanto lei, anche se il suo comportamento mi insospettisce....Sarà....

Senza risponderle, mi alzo dalla sedia e lei cade con il culo per terra, iniziando a piagnucolare, mentre io mi allontano, dato che la gente iniziava a guardarmi stranita! Qualche volta mi chiedo come io possa stare con quella gallina!

Sorrido pensando che quello è il soprannome che le ha affibbiato Cris...

Ultimamente il nostro rapporto è cambiato drasticamente...Insomma! Il fatto di volerci fucilare a vicenda è ancora presente, ma subito dopo stiamo ridendo insieme mentre lei parla di unicorni e io la prendo in giro...

Mentre cammino tra la folla per raggiungere Aiden penso a lei...A quella ragazza che mi sta facendo diventare coglione!

Più di quanto tu lo sia di solito...

Zitta tu! Sto pensando!

Un'evento da segnare sul calendario! UDITE, UDITE!

La vuoi smettere? Stai rompendo il cazzo!

Ma da che pulpito viene la predica...Vabbè MARIA IO ESCO!

Lasciamo perdere...

Cris mi sta cambiando moltissimo. Beh, sono sempre il solito stronzo, ma con lei no! Non in modo cattivo! Lo faccio solo per rimanere me stesso! Insomma, quella ragazza mi farà impazzire prima o poi, sopratutto a causa della sua testardaggine! Io sarò bipolare, ma lei lo è MOLTO più di me!

Mi avvicino ad un gruppo di persone disposte a cerchio intorno a qualcuno, e quando vedo Aiden...

"HEY AIDEN! HO SAPUTO CHE SEI STATO BATTUTO DA UNA RAGAZZA! DA TE NON ME L' ASPETTAVO! CHI E' QUESTA RAGAZZA COSI' FORTE DA AVERTI BATTUTO?"urlo ridendo mentre mi avvicino

"Caro Cam, mi dispiace ma questa ragazza è troppo forte per me! Non potevo riuscirci!" ridacchia Aiden e io incontro quei suoi occhi color ghiaccio...COSA CAZZO CI FA CRIS QUI?

"CRIS!"urlo io e lei sobbalza spaventata

"Hey Cam! Che bello vederti! Come stai? Da quanto tempo! Mi sei mancato, sai? Beh io d-dovrei, emm...dovrei andare via! Adios Amigos Camos!" dice balbettando mentre cerca di andare via, ma io le afferro il polso

"Cris! Primo: ci siamo visti ieri a scuola! Secondo: COSA CAZZO CI FAI QUI?!"urlo e lei chiude gli occhi mentre un tizio biondo si posiziona avanti a lei, che sembra non volere essere protetta e si avvicina a me, poi mi afferra il braccio e ci allontaniamo da quel gruppo di scimmie

"Ok...emm...Io ho deciso di partecipare a queste corse per distrarmi! Tu sai meglio di tutti cosa mi ha tormentata e mi tormenta ancora oggi! Ho capito che la Box non riusciva a liberarmi la mente e, essendo un'amante delle moto, ho pensato di partecipare a queste gare. Scusa se non te ne ho parlato... Volevo che fosse una cosa, mia..." lo sento dalla sua voce che ne è pentita!

"MA NON CAPISCI QUANTO CAZZO PUO' ESSERE PERICOLOSO?!"urlo e la vedo chiudere nuovamente gli occhi...Okay! La sto spaventando! Devo smettere di spaventarla cazzo!

"MA TU NON CAPISCI QUANTO CAZZO POSSA STARE MALE? QUANTO POSSA ESSERE DOLOROSO PER ME NON POTER DORMIRE PER DEI CAZZO DI INCUBI? NON CAPISCI CHE PER ME NON PUO' ESSERCI NIENTE DI PIU' DOLOROSO DI QUELLO CHE HO PASSATO?! NON LO CAPISCI CAZZO!" dice urlando mentre mi punta un dito contro. Non so che dire cazzo...

"No, tu non lo sai! E non potrai mai capirmi Cameron! Io soffro troppo, ho dovuto trovare qualcosa che mi facesse sentire viva! Tu questo non lo capisci! Tu non capisci ME! E credo non ci riuscirai mai..." dice prima di andare via.... Eh già...non la capisco proprio...

CRIS POV'S

Non posso crederci! Abbiamo litigato nuovamente! Non potremmo mai avere un 'rapporto normale'... Lui non riesce a capire il mio dolore...ecco il problema!

Mi avvicino ad Alex ma non dico niente e lui fa una faccia stranita! Scusa Alex!

Vado verso Aiden e allungo la mano verso di lui...

"Dammi le chiavi della tua moto!" dico fredda mentre lui ridacchia

"Impaziente?" dice ridacchiando

"Fatti i cazzi tuoi e dammi le chiavi! Almeno me ne vado e la smetti di rompermi le palle!"dico duramente. Lui fa dondolare le chiavi avanti ai miei occhi e io le afferro velocemente. Lo guardo un'ultima volta e poi gli tolgo il casco da sotto il braccio

"Servizio completo, caro!" dico prima di mettere il casco e salire sulla sua moto. Accendo il motore e parto lontano da questo posto...

1 ORA DOPO

Ormai sono ore che guido in giro per la città! Non perchè non sappia dove si trovi la scuola, solo perché mi sta piacendo sentire il vento sulla pelle mentre guido a tutta velocità! MI SENTO LIBERA!

Mi fermo accanto ad un piccolo parco vicino alla scuola, parcheggio la moto e vado a stendermi su una panchina arrugginita.

Ripenso al litigio che ho avuto con Cameron e credo che non sia stata colpa sua. D'altronde lui non sapeva cosa mi stava succedendo, mi sono arrabbiata con lui senza motivo. CHE COGLIONA CHE SONO!

Mentre blatero degli auto-insulti non mi rendo conto della gocce d'acqua che mi cadono delicatamente sul viso...Piove... D'altronde la pioggia è quell'amica sconosciuta che nasconde le tue lacrime, o che piange con te tutto il tempo. La pioggia è colei che ti regala una dolce melodia con cui nascondere il frastornante rumore dei tuoi singhiozzi o del caos che si scatena dentro al tuo cuore. La pioggia può ripulirti le ferite interne, solo con un semplice tocco. La pioggia ti aiuta senza accorgersene... Io credo di assomigliare alla pioggia! Entrambe siamo silenziose quanto strazianti! Entrambe nascondiamo qualcosa, lei il rumore del mio cuore ed io il mio dolore...

Credo di essere completamente inzuppata ma non mi importa! Voglio restare qui, insieme alla mia amica silenziosa...

Apro gli occhi e noto una figura avvicinarsi a me...E lo vedo...Le ciocche di capelli sulla fronte da cui cadono delle piccole gocce, lo sguardo più scuro del solito, vuoto. Si avvicina lentamente e io mi metto seduta. Si siede accanto a me e mi afferra il viso incatenando i suoi occhi ai miei...Inizia a creare cerchi immaginari sulla mia guancia con il pollice della sua mano e poi parla...

"Forse non posso capire il tuo dolore, ma credo sia molto simile al mio. Entrambi soffriamo Jane, anche se per motivazioni differenti! Il dolore ci accomuna, il dolore ci rende simili. Io forse non riuscirò mai a capire cosa nascondi quando hai gli occhi vuoti, del colore della notte. Quando ti rinchiudi in te stessa e non parli, quando ti imponi di soffrire! Perchè io lo so Jane! Io so che l'unica cosa che si vuole in questi momenti è farsi del male, per cercare qualcosa di più doloroso! Ma non lo fare, non chiuderti in te stessa, non importi il male! E se vuoi soffrire, fammi soffrire insieme a te..." mi bacia la fronte e chiudo gli occhi "Fammi sentire parte di te, anche a costo di soffrire io stesso"

Brittle Souls [IN REVISIONE]Dove le storie prendono vita. Scoprilo ora