♦Le varie identità non-binary

4.9K 90 38
                                                  

Premessa: non è necessario sapere a memoria tutti i mille mila termini presenti in questo capitolo (basta semplicemente aver chiari i concetti del capitolo "Le basi: i concetti chiave"). Questo elenco è qui a scopo informativo: ad esempio può essere utile a chi vuole trovare una propria etichetta o a chi ha bisogno di sapere il significato di una parola x perché ha un amico che ci si identifica.

In questo capitolo esploreremo tutti quei termini relativi al mondo non-binary. Iniziamo da qui:

Ragazzo: Termine utilizzato per indicare una persona che identifica il proprio genere come maschile.
Ragazza: Termine utilizzato per indicare una persona che identifica il proprio genere come femminile.
Enby: Termine utilizzato per indicare una persona che identifica il proprio genere come altro rispetto maschio o femmina. Questo termine è stato coniato per essere utilizzato al posto di ragazzo o ragazza quando ci si riferisce ad una persona non binary. Non è per nulla conosciuto in Italia (e probabilmente neanche all'estero), ma ci sembrava giusto aggiungerlo alla lunga lista di termini presenti in questo capitolo.

Non-binary o genderqueer è un termine generico che indica tutte quelle persone che si identificano con un genere diverso da uomo o donna. Esistono vari termini per indicare precisamente l'identità di genere di una persona non-binary e noi adesso li andremo ad elencare e definire.

Osserviamo questo schema:

Per farla breve, per ogni minima sfumatura leggermente diversa da uomo o donna, si potrebbe trovare un nuovo termine per indicare una nuova identità di genere, motivo per cui l'elenco che si stiamo proponendo potrebbe sembrare ridondante

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Per farla breve, per ogni minima sfumatura leggermente diversa da uomo o donna, si potrebbe trovare un nuovo termine per indicare una nuova identità di genere, motivo per cui l'elenco che si stiamo proponendo potrebbe sembrare ridondante.

Ecco un elenco di termini usati per indicare identità di genere non-binary:

Agender: Persona che non sente di appartenere a nessun genere. Non è né uomo né donna né un misto, è assenza di genere (o genere neutro).

Androgino: Persona non si sente né uomo né donna, ma si identifica con un genere misto o con un genere neutro.

Bigender: Persona il cui genere è la combinazione di due generi (ad esempio uomo e donna o uomo e agender ecc).

Demi-androgino: Persona che si identifica in gran parte, ma non del tutto, come androgino.

Demi-boy (o demi-guy): Persona che si identifica in gran parte, ma non del tutto, come uomo.

Demifluid (o demigenderfluid): è una persona la cui identità di genere è composta da una parte fissa e una parte fluida (genderfluid) che cambia e varia fra più generi.
Una persona demifluid potrebbe anche definirsi con demi-boy (nel caso in cui la parte fissa fosse "uomo") o demi-girl (nel caso in cui la parte fissa fosse "donna") o demi-androgino (nel caso in cui la parte fissa fosse non-binary).

Demiflux: è una persona la cui identità di genere è composta da una parte neutra fissa e una parte fluida (genderfluid) che cambia e varia fra più generi.
Una persona demiflux potrebbe anche definirsi demi-androgino in quanto la propria parte fissa è una parte neutra.

Demigender: è un termine ombrello che contiene tutte quelle persone che si identificano parzialmente con un genere. Demigender è un insieme che contiene demi-boy, demi-girl, demi-androgino, demifluid e demiflux.

Demi-girl: Persona che si identifica in gran parte, ma non del tutto, come donna.

Genderfluid: Persona la cui identità di genere non è fissa nel tempo ma è fluida e cambia continuamente, di momento in momento, muovendosi fra generi diversi (uomo, donna, agender, bigender, ecc).

Genderflux: Persona la cui identità di genere è fluida e cambia di intensità di momento in momento (da momenti in cui si sente senza genere a momenti in cui sente molto forte la propria identità di genere).

Intergender: È l'identità di genere che, per definizione, corrisponde a intersex.

Neutro: Sinonimo di agender, indica una persona che non si identifica con alcun genere.

Pangender: Persona la cui identità di genere è composta da tutti o molti generi.

Terzo genere: Persona che si identifica con un terzo genere, dunque con qualcosa di diverso da uomo, donna, misto o assenza di genere.

Trigender: persona che si identifica perfettamente con tre generi (simultaneamente o in momenti diversi).

Ecco degli schemi utili a capire tutti questi termini senza perdere un filo logico:

Ecco degli schemi utili a capire tutti questi termini senza perdere un filo logico:

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Fonti (in inglese): nonbinary

Oops! Questa immagine non segue le nostre linee guida sui contenuti. Per continuare la pubblicazione, provare a rimuoverlo o caricare un altro.

Fonti (in inglese): nonbinary.org e gender.wikia.com

LGBT+: tutto quello che c'è da sapereDove le storie prendono vita. Scoprilo ora