Piccole complicazioni

1.1K 55 1

-Portiamola nella stanza numero 5!  forza ribatté l'infermiera kassandra.

-Dottoressa io posso entrare?
-Le conviene stare fuori
-D'accordo

-Signorina come si sente?
-Ho un male terribile al fianco destro
-Adesso vediamo subito, si rilassi.
Mmmm ah si si ecco spiegato il perche, mmmm davvero un gran fastidio si si...
-Dottoressa che succede? Chiese Allyson.
-Signorina Allyson, giusto? La cosa non la deve preoccupare diciamo da una parte, non c'è nessun problema...
Il suo bambino le ha dato soltanto uno spintone con il suo piedino, la testa ora è rivolta verso il basso e ho soltanto paura che non causi problemi con il cordone fino al momento della nascita altrimenti nascerà prematuro...
-Cosa dovrei fare allora??
-La situazione è poco preoccupante ma c'è bisogno che lei rimanga qui fino a stasera.
-Cazzo
-Lo so, lo so è difficile maaaa ditemi una cosa il sesso del bambino sapete qual'è giusto?
-No, è che vogliamo che sia una sorpresa.
-Ah! Fantastico allora io controllo gli altri pazienti, faccio entrare suo marito.
-Grazie mille dottoressa.

-Prego può entrare signor Jared.
-Come sta? Che succede?
-Le spiegherà tutto sua moglie, a più tardi.
-Amore mio che succede?
-Niente di preoccupante dice la dottoressa ma il bambino ha soltanto scalciato e sta sotto sopra.
-Cosa si fa adesso? Che devo fare?
-Niente, fino a stasera restiamo qui mi dispiace tanto.
-Dispiace di cosa? Ma figurati
-Fammi un favore, a casa sta la mia cambiata sul letto che qui la vedo dura...
-Ok ma sei sicura di rimanere sola?
-Si, vai a prenderla cosi mi cambio più tardi, grazie amore mio.
-Non dirlo neanche.. A dopo, la bacia sulla fronte poi prende il suo giubbotto salutando allyson.

Jared torna a casa, prende la cambiata sul letto di allyson come lei le aveva ordinato e si dirige verso il corridoio poi prese le chiavi che stavano sul comodino e chiuse la porta di casa.
Prende le chiavi della macchina e sfreccia via come una scia di vento verso l'ospedale.

Amore improvvisoDove le storie prendono vita. Scoprilo ora